Activision fu inizialmente contraria a Modern Warfare

Ad integrazione di quanto riportato qualche giorno fa in merito ad un nefasto God of War III in salsa sparatutto in prima persona, vi proponiamo oggi un altro interessante suggerimento fatto da chi, grazie al cielo, suggerimenti non dovrebbe solitamente darne.Si tratta dell’iniziale ostracismo da parte di Activision, atto a far sì che Call of


Ad integrazione di quanto riportato qualche giorno fa in merito ad un nefasto God of War III in salsa sparatutto in prima persona, vi proponiamo oggi un altro interessante suggerimento fatto da chi, grazie al cielo, suggerimenti non dovrebbe solitamente darne.

Si tratta dell’iniziale ostracismo da parte di Activision, atto a far sì che Call of Duty: Modern Warfare si fosse nuovamente focalizzato sulla Seconda Guerra Mondiale. A rivelarlo è Vince Zampella, boss di Infinity Ward, il quale descrive uno scenario di forti (e tutto sommato, motivate) pressioni da parte del publisher affinché il titolo non fosse ambientato ai giorni nostri.

Stando a quanto affermava Activision, alcune loro ricerche inducevano a credere che un simile stravolgimento fosse un rischio, tenendo chiaramente in considerazione l’aspetto commerciale. La verità è che il primo Modern Warfare ha finora piazzato più di 14 milioni di copie.

Insomma, l’eresia non è certamente ai livelli di un God of War III in prima persona, ma è bello sapere che c’è chi i giochi li sviluppa e c’è chi invece li promuove, senza alcuna interferenza di competenze (o almeno si spera…). A ciascuno il suo. Meglio gustarsi l’ultimo trailer di Modern Warfare 2. Lo troverete dopo la pausa naturalmente.

via | CVG

Ti potrebbe interessare
Mafia II ancora al primo posto nelle classifiche di vendita nel Regno Unito
Classifiche Pc Ps3

Mafia II ancora al primo posto nelle classifiche di vendita nel Regno Unito

Il nostro immancabile appuntamento con la classifica di vendita software britannica torna puntuale con un nuovo aggiornamento. I dati quest’oggi proposti riguardano la scorsa settimana, ossia quella conclusasi giorno 11 Settembre. Tra alcune novità e, soprattutto, molte conferme, andiamo a dare uno sguardo alle prime venti posizioni di questa speciale classifica.Anzitutto è importante segnalare la

Peter Molyneux e il futuro dei videogiochi: “La gente comincia a stancarsi dei seguiti a ripetizione, bisogna cambiare metodo di sviluppo”
Opinioni Pc Ps3

Peter Molyneux e il futuro dei videogiochi: “La gente comincia a stancarsi dei seguiti a ripetizione, bisogna cambiare metodo di sviluppo”

Peter Molyneux, il famoso guru dei Lionhead Studios (nonché direttore creativo della divisione europea di Microsoft Game Studios), nel corso di una chiacchierata con i colleghi di Joystiq ha offerto il suo importante punto di vista sullo stato attuale dell’industria videoludica e, soprattutto, sulla direzione che tutti gli sviluppatori dovrebbero intraprendere sin da adesso per

Pachter: PS3 meglio di Xbox 360 ad aprile
Ps3 Varie Xbox 360

Pachter: PS3 meglio di Xbox 360 ad aprile

Come il mese scorso, anche per aprile Michael Pachter anticipa i dati forniti da NPD relativi alle vendite console in Nord America.Secondo l’analista in prima posizione si troverebbe sempre Wii con 600.000 unità, seguita dalla next-gen di Sony a 290.000, Xbox 360 a 275.000 e l’immortale PS2 a 160.000.Il mercato handheld sarebbe invece saldamente in

NcSoft fa luce sulla partnership con Sony
MMO Ps3

NcSoft fa luce sulla partnership con Sony

A giudicare da quanto leggo in giro sul blog, c’è un po’ di confusione riguardo alla partnership tra NcSoft e Sony. Un po’ anche perchè i termini dell’accordo tra le due aziende non erano mai stati diffusi prima. Adesso il CEO della divisione americana, Robert Garriott (si è il fratellone di Lord British) fa luce