QR code per la pagina originale

GT Academy 2010: l’Italia sul gradino più alto del podio

,


L’italianissimo Luca Lorenzini di Mantova ha trionfato nella finale del GT Academy 2010, concorso indotto da Sony, Polyphony Digital e Nissan per trasformare piloti virtuali di Gran Turismo 5 in piloti reali. Assieme a lui si aggiudica la possibilità di tornare a Silvertsone per conseguire la patente C da gara il francese Jordan Tresson.

Lunedì 8 marzo i due piloti in erba cominceranno un corso di guida intensivo nello storico tracciato inglese a bordo di una Nissan 370Z GT, con la quale, se tutto andrà bene, parteciperanno al campionato europeo GT4 Cup. La giuria della GT Academy era composta da Eddie Jordan, Johnny Herbert, Sabine Schmitz e Rob Barff, che hanno avuto l’onore e l’onere di “scremare” i 18 finalisti e individuare i due piloti più meritevoli.

Per la finale i piloti virtuali sono dovuti salire a bordo di una Nissan 350Z vera, e nonostante il francese Jordan Tresson sia parso il più veloce, la maggiore costanza di Luca Lorenzini è stata premiata. Speriamo che questi due giovani virgulti abbiano la stessa fortuna di Lucas Ordonez, vincitore della scorsa edizione che si è difeso alla grande nella GT4 Cup.

Video:Max Payne 3 Serie Design e Tecnologia: Bullet Time