App Store: i videogiochi iOS più popolari di ottobre

Scopriamo insieme quali sono stati i videogiochi per iPhone e iPad più scaricati del mese di ottobre.

Il mese di ottobre è stato particolarmente intenso per gli appassionati di videogiochi che adorano coltivare la propria passione su iPhone e iPad: l’uscita di titoli come Brothers A Tale of Two Sons, Zombie Deathmatch, Downwell e Cannon Land ha contribuito ad alzare l’asticella qualitativa dell’offerta videoludica dell’App Store, ma senza smuovere di molto le posizioni più alte della classifica dei titoli iOS più popolari delle ultime settimane.

Senza indugiare oltre, andiamo quindi a scorrere la doppia lista con la Top 5 dei videogiochi gratuiti e a pagamento più scaricati nel corso dell’ultimo mese dall’utenza iOS italiana.

Brothers: A Tale of Two Sons per iOS approda su App Store

Guarda la galleria: App Store: Top 5 videogiochi iOS gratuiti – ottobre 2015

    App Store: Top 5 videogiochi iOS gratuiti – ottobre 2015
  • 1 – Trivial Pursuit & Friends
  • 2 – Score! Hero
  • 3 – Bike Unchained
  • 4 – PAC-MAN 256 – Endless Arcade Maze
  • 5 – Minions Paradise

Guarda la galleria: App Store: Top 5 videogiochi iOS a pagamento – ottobre 2015

    App Store: Top 5 videogiochi iOS a pagamento – ottobre 2015
  • 1 – Neo Monsters
  • 2 – Monopoly Game
  • 3 – Minecraft: Pocket Edition
  • 4 – Plague-Inc
  • 5 – The Beggar’s Ride
Ti potrebbe interessare
Carmine di Gears of War in Mortal Kombat?
Picchiaduro Segnalazioni Xbox 360

Carmine di Gears of War in Mortal Kombat?

Come ormai tutti sappiamo, Kratos verrà inserito nella versione PlayStation 3 del nuovo Mortal Kombat. Si tratta di una scelta a dir poco azzeccata, che sicuramente regalerà grandissime soddisfazioni ai possessori della console Sony.E su Xbox 360? Secondo Cliff Bleszinski, sulla console Microsoft potrebbe essere inserito un personaggio proveniente da Gears of War.Cliff lo scrive

Brink: nuove informazioni dagli sviluppatori
First Person Shooter Pc Ps3

Brink: nuove informazioni dagli sviluppatori

A distanza di tre mesi circa dall’ultima volta che abbiamo avuto il piacere di occuparci di Brink, Richard Ham e Neil Alphonso di Splash Damage ci permettono di avvicinarci nuovamente a questo atteso sparatutto in prima persona venato di elementi tattico-ruolistici e fortemente orientato al multiplayer con una serie di informazioni e considerazioni “a tema