The Witcher 3: Wild Hunt, l’uscita slitta al febbraio 2015

L’attesissimo action ruolistico di CD Projekt non vedrà la luce prima del febbraio 2015.

Brutte notizie per i tanti che ormai da tempo attendono l’uscita di The Witcher 3: Wild Hunt, l’ultima fatica di CD Projekt, il cui arrivo sugli scaffali e store virtuali era in programma tra la fine dell’estate e l’inizio dell’inverno 2014. Oggi, però, i ragazzi di CD Projekt hanno fatto il punto della situazione, confermato purtroppo che l’uscita è slittata al 2015, febbraio per la precisione.

Il motivo è presto detto, ben spiegato nella lettera aperta pubblicata oggi: il risultato finale non era perfetto, qualche dettaglio deve essere rivisto e migliorato al fine di fornire un’esperienza unica nel suo genere.

La posta in gioco, rispetto ai precedenti capitolo dell’epopea ruolistica di The Witcher si è alzata parecchio con questo terzo episodio e i fattori da tenere in considerazione, trattandosi di un RPG, sono davvero tantissimi e il rischio di rilasciare un prodotto non completo sotto tutti i punti di vista non è stato preso in considerazione. E per fortuna, aggiungerei.

Cari giocatori, sappiamo che molti di voi avrebbero voluto giocare prima con The Witcher 3. Ci spiace di farvi attendere ancora rispetto a quanto avevate (e avevamo) immaginato. Allo stesso tempo, però, crediamo che il gioco vi proverà che sarà valsa l’attesa e incontrerà le aspettative che avete nei nostri confronti. Crediamo che The Witcher 3 sarà un eccezionale RPG, uno dei migliori, e che vi regalerà molte ore di splendido intrattenimento.

I mesi che ci separano dall’uscita di The Witcher 3 saranno dedicati, assicura il team, a rendere indimenticabile l’esperienza finale dell’utente, bilanciare al meglio la complessa storia principale e l’esplorazione del mondo aperto, aggiungere dettagli e ultimare la fase di test.

Insomma, mai come in questo caso, l’attesa sarà premiata.

Via | The Witcher

  • shares
  • Mail