The Division: immagini e video sullo Snowdrop Engine

Le potenzialità grafiche del nuovo sparatutto online di Ubisoft in una serie di immagini e di scene di gioco inedite

Volati a San Francisco per presenziare alla GDC 14, i boss degli studios svedesi di Ubisoft Massive hanno mostrato al pubblico dell'importante manifestazione videoludica californiana un nuovo video-diario di sviluppo di The Division dedicato esclusivamente allo Snowdrop Engine, il motore grafico utilizzato per plasmare l'universo digitale di questo atteso sparatutto multiplayer.

Sviluppato internamente per dare alla multinazionale francese gli strumenti tecnologici necessari per stare al passo coi tempi e dell'agguerrita concorrenza di Unity, di Electronic Arts (Frostbite 3), di Crytek (CryEngine) e di Epic Games (Unreal Engine 4), lo Snowdrop Engine viene descritto dagli Ubisoft Massive come un vero e proprio mostro di potenza e di semplicità di sviluppo, e a giudicare dalla bontà grafica, estetica e squisitamente ludica delle scene immortalate nel filmato di cui sopra non abbiamo motivo di dubitare delle loro entusiastiche dichiarazioni.

The Division: Snowdop Engine - galleria immagini

Nei diversi spezzoni inediti di gameplay di The Division osservabili nel video in apertura d'articolo, la natura esclusivamente next-gen di questo engine trova testimonianza nello straordinario livello di dettaglio raggiunto dagli artisti e dai designer svedesi per dare forma alle animazioni dei soldati a schermo, ai fotorealistici effetti particellari legati alle fonti d'illuminazione dinamica e ai singoli elementi architettonici che andranno a comporre i palazzi e l'arredo urbano della New York post-apocalittica in cui saremo immersi nelle sfide online di questo capolavoro annunciato.

Stando alle informazioni forniteci dalle alte sfere di Ubi, il lancio di Tom Clancy's The Division dovrebbe avvenire a fine anno su PC, PlayStation 4 e Xbox One. La complessità del progetto e le relative problematiche di sviluppo emerse in rete con le indiscrezioni trapelate in questi mesi, però, ci portano inevitabilmente a guardare alla prima metà del 2015 come al periodo più probabile per la commercializzazione di questo ambizioso titolo.


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

  • shares
  • Mail