Dragon Age: Inquisition - le Tombe di Smeraldo e l'Emprise du Lion in nuove immagini ambientali

I ragazzi di BioWare ci propongono degli splendidi scorci ambientali dedicati ad alcuni degli scenari del mondo di gioco della loro prossima avventura fantasy

Nell'attesa che si faccia giugno per volare a Los Angeles e mostrare Dragon Age: Inquisition agli spettatori dell'E3, i vertici di BioWare alimentano ulteriormente le speranze degli appassionati di GDR fantasy con una ricca galleria immagini dedicata a due delle innumerevoli ambientazioni che saremo chiamati a esplorare al seguito dell'Inquisitore e dei suoi compagni d'avventura.

La prima parte della galleria ci offre degli scorci panoramici dell'Emprise du Lion, un'antichissima roccaforte elfica costruita tra le alture del Dales per proteggere la valle dagli attacchi a oltranza dei draghi. Descritta dagli stessi BioWare come una delle zone più pericolose e inaccessibili del Thedas, l'Emprise du Lion sarà un vero e proprio inferno di ghiaccio per tutti coloro che raggiungeranno questi luoghi nella speranza di recuperare i preziosi manufatti elfici custoditi dai nuovi padroni dell'area, i cavalieri templari corrotti dal Fade.

Guarda le ultime immagini di gioco di Dragon Age: Inquisition

Dragon Age: Inquisition - galleria immagini

La seconda serie di scatti di gioco mostratici quest'oggi dai ragazzi canadesi ritrae invece le lussureggianti valli delle Tombe di Smeraldo, una regione particolarmente estesa e contraddistinta dalla presenza di decine di grotte e di un'intricata serie di alberi piantati nel corso dei secoli dagli Elfi per rendere omaggio ai loro guerrieri più valorosi. Anche in questo caso, l'accesso a questa area è consigliato solo ed esclusivamente agli eroi più esperti ed equipaggiati.

La commercializzazione di Dragon Age: Inquisition è prevista per il 9 ottobre di quest'anno su PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

  • shares
  • Mail