Xbox One sta vivendo un momento d'oro, parola di Aaron Greenberg

Su Twitter Aaron Greenberg confessa di essere soddisfatto del successo di Xbox One

aaron greenberg

In questa console war sta palesemente vincendo PlayStation 4, ma non per questo si può dire che Microsoft abbia fatto un cattivo lavoro con Xbox One, visto che la console ha fatto registrare un buon numero di vendite e non ha nulla da invidiare, in quanto a esclusive, alla sua rivale (anzi, sarebbe meglio per entrambe le aziende che iniziassero a sviluppare e pubblicare giochi migliori, perché due portenti come questi meritano senz'altro una line-up più interessante).

Il mercato principale di Xbox One è quello nordamericano, lo sappiamo tutti ormai, poiché le vendite maggiori sono registrate proprio lì, anche se PS4 non è stata certo a guardare ed è riuscita a guadagnare terreno pure in questo mercato (complice il fatto che il prezzo della console di Redmond era più alto dell'avversaria fino a qualche tempo fa). Dopo il price-cut, le cose sono cambiate, e a farlo intendere è stato proprio Aaron Greenberg su Twitter:

"Abbiamo dato il meglio per creare la migliore line-up possibile e i giocatori hanno dimostrato il loro apprezzamento con il loro portafogli".

Greenberg ha spiegato che Xbox One sta vivendo un momento d'oro e che i titoli multiplatform stanno andando davvero bene: solo Far Cry 4 per PS4 ha fatto meglio della versione per Xbox One. Una notizia davvero interessante, perché sapete bene che, per dare il massimo, un'azienda ha bisogno per forza di una rivale che le tenga testa: speriamo che lo scontro fra Sony e Microsoft diventa sempre più forte, poiché ad avere la meglio, con la qualità che entrambe potrebbero raggiungere, saremo senz'altro noi consumatori.

Via | Profilo Twitter di Aaron Greenberg

  • shares
  • Mail