Rise of the Tomb Raider: nuovi artwork sulle ambientazioni

Il nuovo capitolo della saga action-adventure di Lara Croft torna a mostrarsi in una serie di bozzetti preparatori

Gli sviluppatori californiani di Crystal Dynamics, nella persona del direttore Brian Horton, tengono fede all'accordo di esclusiva mediatica siglato per tutto il mese di febbraio da Game Informer e Square Enix mostrandoci degli splendidi bozzetti preparatori di Rise of the Tomb Raider, il secondo capitolo del reboot dell'iconica serie action-adventure di Lara Croft.

Gli squisiti artwork realizzati dai designer di Horton immortalano alcune delle ambientazioni che andremo esplorando nei panni dell'archeologa più famosa della storia dei videogiochi: l'esperienza acquisita dalla giovane Lara negli eventi che hanno caratterizzato l'episodio del 2013 si manifesterà in una serie di innovazioni ludiche che passeranno, ad esempio, per l'ampliamento dell'equipaggiamento e per un maggiore "spirito di adattamento".

Guarda gli ultimi bozzetti preparatori di Rise of the Tomb Raider

Rise of the Tomb Raider: artwork da Game Informer - galleria immagini

Approfondisci - Tomb Raider: la recensione

Sullo sfondo delle maestose montagne della Siberia orientale (e degli altri scenari digitali su cui gli sviluppatori preferiscono soprassedere per non rovinarci il piacere della scoperta), la nostra missione sarà quella di aiutare Lara Croft a compiere le sue ultime ricerche sui segreti perduti dell’immortalità prima che i membri di una setta segreta raggiungano, con la prepotenza delle armi, il medesimo scopo.

La data d'uscita di Rise of the Tomb Raider su Xbox One non è stata ancora annunciata ma, posticipi permettendo, è prevista indicativamente per la fine del 2015. La versione da destinare all'utenza di Xbox 360 sarà invece curata dagli sviluppatori olandesi di Nixxes Software e, in teoria, dovrebbe vedere la luce in concomitanza con l'edizione "maggiore" targata Crystal Dynamics.

via | Game Informer

  • shares
  • Mail