Square Enix acquisisce i diritti di True Crime: Hong Kong


Vi ricordate quando, a Febbraio, riportammo su queste pagine la notizia inerente all'avvenuta cancellazione di True Crime: Hong Kong? Ebbene, d'ora in avanti fate come se non fosse successo nulla. Sì perché, lasciato in corsa da Activision, il progetto in sviluppo presso lo studio canadese United Front Games ha trovato una nuova, lussuosa dimora presso Square Enix (via Gamasutra).

Questo passaggio di testimone comporterà non pochi cambiamenti, sia di forma che di sostanza. In primis, per ovvi motivi legali legati al marchio, il titolo non sarà più True Crime: Hong Kong. Non a caso i vertici della compagnia nipponica stanno seriamente pensando di dare vita ad un vero e proprio franchise del tutto inedito, forte di un nuovo motore di gioco, una nuova storia e dei nuovi personaggi. Tutto ciò contribuirà, ci dicono, a spingere ancora oltre il livello di questo genere, ossia quello cosiddetto "open-world".

E se Activision abbandonò il progetto perché aveva smesso di crederci, Square Enix ha già fatto sapere che gli sviluppatori canadesi avranno dalla loro tutto il tempo di cui avranno bisogno per creare qualcosa di veramente unico. Speriamo solo che tutta questa fiducia sia ben riposta.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: