Vampyr: nuove immagini e info sul sistema di combattimento e sull'evoluzione delle abilità

Il nuovo action ruolistico dei ragazzi di Dontnod, Vampyr, avrà un profondo sistema di combattimento e un complesso skill tree attraverso il quale sbloccare tantissime abilità oscure, o almeno questo è ciò che gli autori di Life is Strange e Remember Me promettono di offrirci approfittando dell'ospitalità dei curatori del PlayStation Blog ufficiale per mostrarci delle immagini inedite e una serie di considerazioni relative, appunto, alle meccaniche di gameplay che sperimenteremo impersonando l'eroe dannato del loro prossimo progetto.

Gli ultimi screenshot propostici dagli sviluppatori francesi e la dettagliata scheda informativa pubblicata per l'occasione ci aiutano a gettare una luce sugli oscuri eventi che vivremo nella Londra dl 1918 impersonando Jonathan Reid, un dottore sopravvissuto alla Grande Guerra di ritorno nella sua città natale dopo aver contratto il "morbo demoniaco" del vampirismo da uno dei suoi pazienti e costretto, adesso, ad andare a caccia di vampiri e di creature della notte per acquisire la forza necessaria a proseguire nella sua missione volta a scoprire la causa della sua mutazione e l'origine di questa spaventosa "malattia".


    Grazie a un arsenale di armi da corpo a corpo e a lungo raggio, potrete colpire i nemici e schivarne i colpi per riempire l’Indicatore vampirico di Jonathan e scatenare poi i suoi potentissimi attacchi da vampiro. Impalando i nemici o prosciugandone il sangue da lontano, Jonathan riempirà il proprio Indicatore vampirico e i suoi istinti di vampiro cominceranno a prendere il sopravvento, permettendogli di scatenare magie e abilità devastanti su chi gli sbarrerà il cammino.

    Tramite l’esperienza acquisita, nel corso del gioco sbloccherete delle abilità strutturate in maniera non lineare, ottenendo attacchi e abilità sempre più potenti. Le abilità di Jonathan possono essere equipaggiate liberamente, permettendovi di creare un personaggio adatto al vostro stile di gioco. Potrete agire in maniera aggressiva e infliggere più danni, oppure utilizzare abilità in grado di tenere a bada più efficacemente i nemici. Le abilità possono svilupparsi in due modi differenti. Spring, che permette di raggiungere immediatamente un nemico lontano, può essere ad esempio sviluppata per infliggere danni ad area o conferire un’invincibilità temporanea. A voi la scelta!

    La difficoltà del combattimento può essere alterata dalle vostre azioni in altri frangenti. Nutrirsi del sangue dei civili conferisce molta esperienza e facilita il combattimento, ma rende anche le strade più pericolose e cambia le sorti dei cittadini, solo per citare un paio di effetti collaterali. La forza bruta non è l’unica risorsa a disposizione del Dottor Reid, che può anche braccare le sue prede o utilizzare la sua agilità di vampiro per evitare del tutto i combattimenti.

Il lancio di Vampyr è previsto nel 2017 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Vampyr: nuove immagini e info sul prossimo action RPG di Dontnod

Articolo originario del 2 dicembre 2015 - a cura di Michele Galluzzi

Gli sviluppatori francesi di Dontnod, nella persona del Game Director Philippe Moreau, accettano di buon grado l'invito dei curatori del PlayStation Blog a rivelare delle informazioni su Vampyr, l'ambizioso action ruolistico a cui stanno lavorando da due anni per maturare come autori e come programmatori dopo la felice esperienza vissuta con Remember Me e Life is Strange.

Le dichiarazioni di Moreau si focalizzano su Jonathan Reid e sulle scelte che questo chirurgo londinese scampato agli orrori della Prima Guerra Mondiale dovrà prendere nel corso dell'avventura per alleviare le sofferenze dei reduci che hanno contratto l'Influenza Spagnola e, soprattutto, per riuscire a dare un senso alla sua nuova vita di vampiro dopo essere stato accolto tra le spire del demonio per colpa del morso di un suo paziente.

vampyr-2.jpg


    "Uccidere le persone è lo sfortunato prezzo da pagare per l'immortalità e questo apre degli scenari interessanti per quanto riguarda il canovaccio narrativo del nostro titolo. Guardando il mondo con gli occhi di un vampiro, infatti, come si fa a capire chi è innocente? Ci si ritrova costretti a uccidere le persone, questo è sicuro, ma come si fa a scegliere la propria vittima sacrificale? Nel mondo di Vampyr, una simile decisione può essere presa solo acquisendo informazioni, compiendo dei viaggi e stringendo dei rapporti 'umani' con i personaggi secondari incontrati lungo il proprio cammino. Ma a un certo punto dovremo pur nutrirci perchè non potremo fare finta di non essere diventati dei vampiri."

Il lancio di Vampyr dovrebbe avvenire nel corso del 2016 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | PlayStation Blog

  • shares
  • Mail