Dead Island 2, lo sviluppo del titolo passa a Sumo Digital

Dead Island 2 non è morto e sepolto come si pensava. L’attesissimo first-person shooter horror, annunciato all’edizione 2014 dell’E3 e poi abbandonato da Yager Development e successivamente messo in stand-by nel luglio 2015 da Deep Silver, si prepara ad avere nuova vita grazie a Sumo Digital.

Ad annunciarlo ci ha pensato il CEO di Koch Media, Klemens Kundratitz:

Sumo ha dimostrato di capire perfettamente il brand, ha avuto idee creative e un’eccellente visione in linea con la nostra. Aveva perfettamente senso spostare il progetto da solo. Riveleremo maggiori dettagli in seguito, ma per adesso voglio dire che siamo davvero molto contenti dei progressi che abbiamo fatto.

Massima soddisfazione anche da parte di Sumo Digital, che attraverso il COO Paul Porter ha così commentato l’annuncio:

É un onore ricevere l’affidamento dell’evoluzione di un franchise così importante. Non vediamo l’ora di incontrare le aspettative dei fan con un design ambizioso che porterà l’action zombie a un nuovo livello.

A questo punto, nel gioire per la rinascita di un titolo che sembrava promettere davvero bene, non ci resta che restare in attesa di nuove comunicazioni ufficiali.

dead-island-2.jpg

Via | MCVUK

  • shares
  • Mail