Homefront: The Revolution - la customizzazione delle armi nel video "Guerriglia Warfare 101"

A due mesi dalla commercializzazione di Homefront: The Revolution, i ragazzi di Deep Silver Dambuster inaugurano una nuova serie di video-diari di sviluppo con il trailer "Guerriglia Warfare 101" dedicato al sistema di customizzazione delle armi che avremo modo di utilizzare nel corso dell'avventura principale.

Per avere la meglio contro gli odiati invasori nordcoreani incontrati nel primo capitolo di questa sfortunata serie sparatutto, il nostro alter-ego dovrà ingegnarsi e stringere accordi con i nuclei armati di partigiani sparsi per la città occupata di Philadelphia portando a termine delle missioni di sabotaggio che ci permetteranno di acquisire i progetti per le mod delle nostre armi artigianali.

Nel fittizio video di addestramento "Guerriglia Warfare 101", gli ex Crytek US (e ancor prima Free Radical) ci descrivono questo sistema di personalizzazione e customizzazione delle armi come uno degli elementi cardine del sistema di gioco: grazie agli strumenti che riusciremo a costruire portando a termine le missioni principali e gli obiettivi secondari disseminati per la mappa potremo tentare l'assalto alle roccaforti nordcoreane per fiaccare il morale dei nemici prima di organizzare l'attacco finale al centro di comando degli invasori, situato tra i grattacieli del quartiere finanziario di Philadelphia.

Data la tecnologia superiore delle forze dell’EPC, combattere il nemico sul suo stesso piano non è possibile. Dobbiamo affrontarlo a modo nostro, quindi ti conviene imparare in fretta. Nel nostro video d’addestramento “Guerriglia Warfare 101″ ti insegneremo i rudimenti di cui avrai bisogno per sopravvivere sul campo.

Per poter sperimentare le infinite possibilità offerte dal sistema di customizzazione dell'arsenale di Homefront: The Revolution non dovremo fare altro che attendere l'uscita dell'ultimo sparatutto di Deep Silver Dambuster, che ricordiamo essere prevista per il 20 maggio su PlayStation 4, Xbox One, PC e Linux.

  • shares
  • Mail