Battlefield 1: nuove informazioni sulla campagna singleplayer e sul multiplayer competitivo

L'annuncio di Battlefield 1 ha alimentato la curiosità degli appassionati, e così i ragazzi di EA DICE decidono di rispondere ad alcune delle domande poste dai cultori della loro serie sparatutto per aiutarci a fare luce su alcuni degli aspetti che contraddistingueranno l'esperienza di gioco di coloro che si cimenteranno nelle missioni singleplayer e nelle sfide in rete di questo titolo ambientato durante la Prima Guerra Mondiale.

Ai microfoni di VentureBeat, lo sviluppatore capo Daniel Berlin ha così rivelato che la storia di Battlefield 1 non avrà un solo protagonista ma tenterà di offrire uno sguardo d'insieme sulle tremende battaglie che hanno segnato la Grande Guerra ripercorrendo le gesta compiute dai soldati dell'una o dell'altra "fazione": anche per questo l'approccio narrativo adottato dagli autori EA DICE sarà decisamente più aperto e libero rispetto a quello estremamente lineare della trama degli ultimi episodi di Battlefield.

Davanti alle telecamere di LevelCapGaming, invece, i rappresentanti della sussidiaria svedese di Electronic Arts si focalizzano sugli elementi legati alla componente multiplayer e confermano, tra le altre cose, la presenza di mappe di grandi dimensioni caratterizzate da elementi architettonici distruttibili e da vaste porzioni di territorio modificabili dai colpi di mortaio, dalle bombe e dall'artiglieria pesante. Grande enfasi, infine, verrà data alle abilità specifiche di ciascuna classe e agli scontri da corta distanza con armi bianche come baionette, coltelli, sciabole e pugnali.

A questo punto non ci resta che ricordarvi che Battlefield 1 sarà disponibile a partire dal 21 ottobre di quest'anno su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | VentureBeat, canale YouTube LevelCapGaming

  • shares
  • Mail