State of Decay 2: l'open world zombesco di Microsoft si presenta all'E3 2016

Gli Undead Labs pensano in grande e annunciano il nuovo capitolo per Xbox One e PC Windows 10 della serie action survival di State of Decay

La risposta di Microsoft a Sony e al suo action zombesco Days Gone è State of Decay 2, il nuovo capitolo per PC Windows 10 e Xbox One della serie survival a mondo aperto di Undead Labs mostrato dai vertici della casa di Redmond nel corso della conferenza di apertura dell'E3 2016.

Rispetto al capitolo precedente ci saranno tantissime novità che riguarderanno non solo l'ambientazione (sensibilmente più ampia e variegata) ma anche gli aspetti legati all'esperienza di gioco, su tutti la possibilità di intraprendere l'avventura in compagnia di altri tre utenti in rete attraverso la modalità cooperativa.

Gli altri elementi di innovazione introdotti dagli Undead Labs riguarderanno le opzioni per il crafting di armi, elementi di equipaggiamento e veicoli, la possibilità di promuovere i sopravvissuti nel proprio campo per fargli svolgere attività complesse (dal recupero di oggetti ai turni di guardia), la necessità di attuare strategie complesse per tenere a bada le orde di zombie provenienti dalla città o dalle campagne limitrofe ai propri accampamenti e la capacità di costruire veri e propri insediamenti di fortuna utilizzando gli oggetti e i materiali reperiti nelle cosiddette "aree rosse".

State of Decay 2 approderà su Xbox One e PC Windows 10 nella prima metà del 2017 sia in versione digitale che in edizione retail su disco. Chi deciderà di acquistare la versione digitale, però, potrà usufruire della nuova funzione Xbox Play Anywhere introdotta da Microsoft in risposta al cross-buy di Microsoft e scaricare il titolo su entrambe le piattaforme.

  • shares
  • Mail