Fallout 4 e Skyrim Special Edition: Bethesda conferma il supporto alle mod su PS4

Bethesda e Sony trovano un accordo per sbloccare il supporto alle mod per le versioni PS4 di Fallout 4 e della remaster di Skyrim

Dalle pagine del blog ufficiale di Bethesda, i vertici del colosso videoludico a stelle e strisce ci informano di aver trovato un punto d'intesa con Sony che consentirà loro di accedere alle risorse di sistema di PlayStation 4 necessarie per aggiungere il supporto alle mod amatoriali di Fallout 4 e The Elder Scrolls V Skyrim.

I primi utenti a beneficiare del supporto alle mod saranno proprio gli acquirenti dell'edizione rimasterizzata di Skyrim: la funzione che permetterà loro di scaricare gratuitamente e di effettuare l'upload di mod sarà implementata con la patch di lancio che accompagnerà l'uscita del titolo il prossimo 28 ottobre su PC, Xbox One e, ovviamente, su PlayStation 4. Sin dall'uscita, il capolavoro ruolistico di Bethesda sarà ottimizzato per PS4 Pro e vanterà un render nativo a 4K.

Il supporto alle mod su PS4 di Fallout 4 e della remaster di Skyrim, però, avrà delle limitazioni: chi vorrà cimentarsi con il Creation Kit potrà utilizzare solo gli asset "ufficiali" dei due titoli e non potrà servirsi di texture, modelli poligonali o suoni importanti da "sorgenti esterne" a quelle accessibili dall'editor: poco male, considerando che la maggior parte delle mod di Fallout 4 più scaricate su PC e Xbox One rientra già negli stringenti parametri di Sony e potrebbe essere importata su PS4 senza alcun problema di sorta.

Le mod, quindi, saranno disponibili sin dal lancio di The Elder Scrolls V: Skyrim - Special Edition su tutte le piattaforme. L'utenza PS4 di Fallout 4, invece, dovrà attendere almeno fino a novembre per poter accedere alle mod e alle funzionalità aggiuntive di upscaling 4K su PS4 Pro.

via | Bethesda, sito ufficiale

  • shares
  • Mail