Control: nuovo video-diario sulle meccaniche di gioco "paranormali"

Gli autori di Remedy Entertainment celebrano i 17 anni di Max Payne dandoci in pasto un nuovo video-diario di sviluppo del loro prossimo progetto, Control, che descrive gli elementi principali che contraddistingueranno l'esperienza di gioco di quello che, a tutti gli effetti, può essere considerato come il seguito spirituale di Quantum Break.

Il canovaccio narrativo steso da Sam Lake per plasmare questa nuova proprietà intellettuale graviterà attorno alla figura di Jesse Faden, la nuova direttrice di un'agenzia segreta di New York chiamata a fermare la minaccia rappresentata da una misteriosa forza soprannaturale che minaccia di far piovere su questo piano dimensionale un esercito di esseri d'ombra.

Il nuovo video-diario di sviluppo di Control ci aiuta quindi a familiarizzare con i poteri che Jesse riuscirà ad evolvere addentrandosi sempre più nella tana di queste forze multidimensionali. La scelta delle missioni da svolgere e dell'atteggiamento da assumere nei confronti delle bizzarre entità che ostacoleranno il percorso di Jesse saranno gli aspetti fondamentali delle meccaniche di gameplay: starà all'utente, quindi, capire come risolvere gli enigmi ambientali e i frangenti di combattimento assimilando dalle entità tutta una serie di poteri come la telepatia, il controllo della gravità o la manipolazione del tessuto spazio-tempo.

L'uscita di Control è prevista in periodo non meglio specificato del 2019 su PC, PlayStation 4 e Xbox One: sin dal lancio, il team di Remedy Entertainment promette di supportare PS4 Pro e Xbox One X con pacchetti di texture ad altissima definizione e supporto nativo al 4K e ai 60fps.

  • shares
  • Mail