Xbox One supporterà 8 controller in simultanea

Microsoft conferma il numero di controller utilizzabili in contemporanea sulla sua nuova console

Dalla pagina ufficiale di Xbox One americana arriva la conferma che la nuova console Microsoft supporterà fino a otto controller wireless in contemporanea, che riusciranno a funzionare fino a una distanza massima di poco più di 9 metri dall’unità centrale. Per la cronaca, Sony non ha ancora annunciato quanti controller saranno utilizzabili in contemporanea su PlayStation 4.

Chiunque abbia avuto modo di provare il nuovo controller di Xbox One durante la scorsa GamesCom ha detto che si tratta di un miglioramento significativo rispetto l’attuale controller di Xbox 360, che se lo chiedete a noi era già piuttosto buono. Nonostante ciò, la maggioranza degli addetti ai lavori ha comunque asserito che il DualShock 4 sia addirittura migliore: il controller di PlayStation 4 è stato addirittura definito il migliore di sempre da testate come Kotaku o VG247. Chiaramente questi giudizi sono completamente soggettivi, e non è possibile stabilire un vincitore senza provare in prima persona i due controller. Non vediamo l’ora!

Poche ore fa era stato annunciato che Xbox One non supporterà da subito le periferiche di storage esterne, per cui gli utenti dovranno affidarsi – almeno per qualche mese – al solo hard disk interno da 500GB.

Xbox One arriverà in 13 diversi mercati mondiali il prossimo novembre a un prezzo di 500€. La versione Xbox One Day One Edition offrirà in regalo un controller commemorativo e una copia gratuita (digitale) di FIFA 14.

I Video di Gamesblog

Dead Rising 2: CASE ZERO – E3 2010 Trailer

Ti potrebbe interessare
Gears of War 2: velocizzati i server del matchmaking
Action Brevi Xbox 360

Gears of War 2: velocizzati i server del matchmaking

Epic ha aggiornato i server di Gears of War 2 per velocizzare il processo di matchmaking, al centro di polemiche fin dall’uscita del gioco nei negozi. Dopo la prima patch, che non è riuscita a risolvere il problema, si spera quindi che queste modifiche a lato server contribuiscano a rendere più veloce la creazione o

HackInstaller: rendere “region free” la propria Wii
Senza categoria

HackInstaller: rendere “region free” la propria Wii

La scena homebrew su Wii si sta facendo sempre più largo. Oggi infatti veniamo a sapere del rilascio da parte di un utente dal soprannome Crediar di HackInstaller, ossia una modifica via software per poter rendere region free la propria console Nintendo. Come potete vedere dal filmato sopra, è[…]