Gran Turismo 5 Prologue: testata una versione beta con i danni


L'incredibile si è avverato: come promesso da tempo da Kazunori Yamauchi e dal suo team Polyphony Digital, i danni in Gran Turismo 5 Prologue sono realtà.

Ci è stato fornito un codice promozionale per scaricare una beta riservata alla stampa che permette un aggiornamento piuttosto corposo (ben 400 mb) per abilitare una prima versione dei danni sulle auto di GT5.

Una volta scaricato e provato l'aggiornamento, in verità ancora piuttosto grezzo, siamo rimasti stupiti da come già fin da adesso i danni siano perfettamente integrati ai modelli delle vetture, e da come essi siano estesi anche al pilota, che avrà tutta una serie di animazioni dedicate a seconda del punto di impatto, arrivando persino ad avere la tuta macchiata di sangue.

I lavori si sono per ora solo concentrati su pochi modelli, per la precisione sulla Nissan GT-R e sulla Ferrari F430: a seconda dell'entità dell'urto è impressionante vedere le lamiere piegarsi leggermente oppure accartocciarsi realisticamente (ben più di Burnout Paradise, per rendere l'idea) e sono curati da un intero team dedicato con a capo il giovane Masanori Sushinobu.

Purtroppo un severissimo non-disclosure agreement con Sony ci impedisce di mostravi le immagini della nostra prova prima di quindici giorni. Al momento comunque i lavori sono ancora acerbi e, secondo noi, ci vorrà ancora parecchio per vedere tutte le auto predisposte per le realistiche collisioni: vai così Polyphony!

  • shares
  • Mail
62 commenti Aggiorna
Ordina: