Crysis 3: immagini e video sul devastante Typhoon

Crysis 3: Thypoon - galleria immagini

Nell'ultima puntata della serie "Le 7 Meraviglie di Crysis 3", il produttore e regista Albert Hughes immortala in video (e poi in foto) il potentissimo Typhoon, una delle armi più devastanti che Prophet potrà impugnare nella campagna principale del prossimo sparatutto futuristico di Crytek.

Le ridotte dimensioni di questo fucile non rendono giustizia a quello che è, a tutti gli effetti, un vero e proprio cannone capace di trapassare con un sol colpo la corazza di qualsiasi mercenario della corporazione Cell e persino l'esoscheletro dei soldati alieni schierati dalla mente-alveare dei Ceph: il Typhoon, infatti, è una speciale mitragliatrice "da trincea" in grado di raggiungere un rateo di fuoco di 500 proiettili al secondo grazie all'impiego simultaneo della polvere da sparo e di un potente campo elettromagnetico utilizzato per imprimere una forte accelerazione a centinaia di proiettili in simultanea.

Crysis 3: Thypoon - galleria immagini

Sviluppato in fretta e furia per colmare l'abissale gap tecnologico che divide i primitivi fucili terrestri dagli straordinari cannoni a energia diretta dei Ceph, il Typhoon saprà tenere testa alle armi aliene ma andrà però incontro a diverse problematiche relative all'approvvigionamento costante di munizioni e al frequente surriscaldamento dell'acceleratore elettromagnetico: per questo, il buon Hughes ci mostra in questo suo ultimo video una delle tante tecniche adottabili dall'utente per esplorare l'ambientazione e aggirare i nemici per utilizzare le loro armi nell'attesa che il Typhoon riacquisti la sua piena funzionalità.

La commercializzazione di Crysis 3 è prevista per il 22 febbraio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

  • shares
  • Mail