Spore: demo no, DRM si

Spore

In un'intervista in tempo reale con gli utenti di Eurogamer, Lucy Bradshaw di Maxis ha rilasciato alcuni nuovi dettagli su Spore, riguardanti soprattutto la versione demo del gioco e il suo sistema di protezione anticopia.

E' confermato in primis che non sarà possibile provare Spore con una demo, dato che secondo la Bradshaw saranno sufficienti i video del gioco per determinare se acquistare o no il "simulatore di vita": il team di sviluppo stesso non avrebbe nei piani altro oltre al Creature Creator.

Il sistema anticopia di Spore conterà invece su una registrazione online da effettuare al momento del primo avvio del gioco, che non potrà essere installato su più di 3 PC. Vi ricordo che la nuova fatica di Will Wright arriverà su PC e Mac Os il prossimo 7 settembre.

via | Voodoo Extreme

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: