Zelda A Link Between Worlds, Nintendo si è ispirata a Super Mario 3D Land

Nintendo spiega che le dinamiche di Zelda A Link Between Worlds devono molto a Super Mario 3D Land

Foto Zelda a link between worldsL'atteso Zelda A Link Between Words è stato frutto di un intenso lavoro di sperimentazione: a farlo intendere è stato proprio Eiji Aonuma, producer di Zelda, che ai microfoni di Wired ha dichiarato di essersi ispirato non poco a Super Mario 3D Land, ad alcuni suoi livelli in particolare.

Per il gioco, che uscirà in esclusiva per Nintendo 3DS, Aonuma ha guardato molto al modo in cui l'avventura di Mario è stata realizzata, soprattutto alla visuale dall'alto applicata alle tre dimensioni; parlando con Shigeru Miyamoto - ha spiegato -, è riuscito a convincerlo che anche per il nuovo Zelda il team avrebbe dovuto pensare alle stesse meccaniche.

"Questa è stata una vera e propria fusione di idee - ha rivelato Aonuma -, dato che io avevo apprezzato tantissimo il lavoro di Miyamoto e volevo riproporlo in Zelda, quando nel frattempo uno dei nostri designer stava lavorando sul concept di Link che entrava dentro i muri e poteva raggiungere posti a cui altrimenti non sarebbe mai potuto accedere. Se penso al risultato finale, trovo davvero suggestivo passare tutto ad un tratto da una visuale dall'alto in un mondo 3D alla prospettiva di Link che cammina dentro un muro, con il conseguente cambio di prospettiva che inizialmente spiazza i giocatori".

Sarà più che un remake, insomma; ma questo già lo sapevamo. Se a tutto aggiungete che le funzionalità del 3D stereoscopico molto spesso daranno l'impressione che Link salti fuori dallo schermo, arriverete alla nostra stessa conclusione: entro la fine di quest'anno potrete fare il più bel tuffo nel passato di una saga che continua ancora a regalare emozioni.

  • shares
  • Mail