Mirror's Edge Catalyst rinviato a maggio 2016

I vertici di EA DICE decidono di prendersi più tempo per sviluppare il nuovo capitolo dell'originale saga action dedicata a Faith

Attraverso le pagine del sito ufficiale di Mirror's Edge Catalyst, i vertici di EA DICE ci informano dello slittamento al 24 maggio (ovviamente del 2016) della data di commercializzazione ufficiale del loro prossimo action free roaming.

Il titolo era originariamente previsto al lancio per la fine di febbraio del prossimo anno: i tre mesi di tempo guadagnati dal team svedese serviranno a rendere ancora più ricco l'universo di gioco a mondo aperto della prossima avventura digitale di Faith, o almeno questa è la promessa che ci fanno gli stessi ragazzi di EA DICE.

Stando a quanto illustrato dalla produttrice Sara Jansson, infatti, il passaggio dal precedente sistema di gioco basato su una narrazione lineare a un modello di gameplay "sandbox" capace di offrire la più ampia libertà di scelta nelle missioni da intraprendere, nelle aree da esplorare e nelle azioni da far compiere agli utenti di Mirror's Edge darà modo agli sviluppatori di Stoccolma di sfruttare questo lasso si tempo per creare un titolo ancora più coinvolgente, con una città più ricca di contenuti e una protagonista in grado di esprimersi a schermo con un sistema di movimento e combattimento più fluido.

In virtù della decisione assunta dai boss di EA DICE, quindi, ci vediamo costretti a spostare al 26 maggio del prossimo anno la data di lancio di Mirror's Edge Catalyst sia per la versione PC che per la doppia edizione per console current-gen rivolta ai fan di Faith su PlayStation 4 e Xbox One.

via | Mirror's Edge Catalyst, sito ufficiale

Mirror's Edge Catalyst: nuovi dettagli sul sistema di movimento e combattimento

Articolo originario del 9 settembre 2015 - a cura di Michele Galluzzi

Mirror's Edge Catalyst E3 2015 (1)

Lo sviluppo di Mirror's Edge Catalyst procede a gonfie vele, come ci tengono a farci sapere gli stessi autori svedesi di EA DICE attraverso un interessante dev diary dedicato esclusivamente al nuovo sistema di movimento e combattimento del loro prossimo action/platform ispirato al parkour.

"Lo spostamento in avanti e l'uso di quelle che chiamiamo 'azioni in su e in giù' rappresentano i fondamenti del movimento in Mirror's Edge Catalyst. I fan del primo gioco avranno familiarità con il sistema attuale. Poiché non esiste un pulsante specifico per i salti, verranno usati invece i pulsanti frontali a sinistra (o i comandi equivalenti per PC) segnalando un intento da parte del giocatore.

A volte l'intento contestuale sarà un salto. Se state correndo e raggiungete una sporgenza, l'istinto vi dice di saltare ed è precisamente quel che farà il pulsante di azione in su. Premendolo durante una corsa accanto a un muro, darà inizio a una corsa sul muro; se vi troverete invece davanti a un muro su cui sarà necessario arrampicarsi, Faith si solleverà applicando la stessa tecnica."

L'altra grande novità sarà quella rappresentata dal movimento speciale descritto dal capo progettista Rickard Antroia come "Scarto": grazie ad esso potremo variare ulteriormente l'esperienza di gioco e aumentare la fluidità delle mosse di Faith attraverso dei veloci scatti elusivi di lato e all'indietro.

"L'origine dello scarto è che volevamo qualcosa che permettesse di acquisire velocità più rapidamente. Lo scarto permette di muoversi di lato in qualsiasi direzione e anche all'indietro. Supponiamo che vi avviciniate troppo a una minaccia o che vogliate semplicemente arretrare per avere una panoramica migliore dei dintorni: lo scarto sarà la soluzione."

Attorno alla fluidità del sistema di movimento e combattimento che sperimenteremo indossando le scarpe da corsa di Faith verteranno tutte le novità di gameplay che caratterizzeranno Mirror's Edge Catalyst, la cui uscita, lo ricordiamo, è prevista per il 23 febbraio 2016 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Mirror's Edge, sito ufficiale

  • shares
  • +1
  • Mail