E3 2007 - La conferenza di Nintendo

Che Nintendo abbia deciso di dedicarsi all'espansione del mercato e deciso di lasciare alle terze parti il compito di accontentare i giocatori vecchio stile non è una novità. Se non altro arriva l'ennesima conferma della cosa, con una conferenza dove le novità per i casual gamer ottengono più spazio e Mario Kart per Wii (forse uno dei titoli più attesi dall'utenza Nintendo) viene lasciato in secondo piano.

In compenso, ci sono due titoli interessanti Nintendo che arriveranno prima della fine del 2007 che dovrebbero far felici i fan. Sto parlando di Super Mario Galaxy e Metroid Prime 3 Corruption (mentre Super Smash Bros Brawl pare destinato al 2008 - al contrario che in america dove arriverà il 3 dicembre).

WiiFit




La 'bomba' Nintendo per l'E3 2007 è probabilmente un gioco che non considererete alla prima occhiata, ma in cui i giapponesi sembrano credere molto. WiiFit è una serie di sottogiochi e esercizi aerobici accompagnati da una pedana wireless che misura il peso e l'equilibrio. Il tutto viene monitorato nel tempo un po' come avviene con Brain Training. Chi corre con Nike Plus sa quanto possono essere affascinanti questi dati durante l'allenamento.
Oltre a sottogiochi di impostazione più ludica (come ad esempio un giochino dove bisogna colpire dei palloni muovendosi sulla pedana), sono presenti veri e propri esercizi di equilibrio e una specie di via di mezzo tra un rythm game e un esercizio di stepping.

Mario Kart per Wii


Pochi istanti di filmato, ma che fanno venire gola con la promessa di multiplayer in tanti e il battle mode. Mario Kart è indubbiamente uno dei più interessanti giochi di guida arcade di sempre (anche se mi piacerebbe vedere risolto il problema dello cosiddetto Snaking visto nella versione DS). La versione Wii sarà venduta con un add-on a forma di volante simile a quello precedentemente realizzato da Thrustmaster

Metroid Prime 3 Corruption


Unico gioco Wii mostrato in tempo reale (l'altro era Zelda Phantom's Hourglass che si meriterà credo un post a parte), Metroid può vantare un nuovo sistema di controllo abbastanza diverso da quanto visto altrove. E' possibile infatti concentrare il fuoco verso un singolo nemico, ma al posto di bloccare la visuale su quel singolo nemico è possibile muoversi liberamente. E' una soluzione molto elegante, non legata necessariamente al Wii. E' interessante vedere come, arrivando su console, gli FPS stiano cambiando lentamente venendo progressivamente adattati al diverso sistema di controllo [sul Pc lasciamoli comunque come sono ora, ok?]. Metroid avrà ovviamente la sua dose di comandi basati sul movimento,

WiiZapper


Precedentemente visto come prototipo, questo add-on di plastica collega Wiimote e nunchuck e rende forse un po' meno stancante giocare agli FPS su Wii. Stranamente, non viene usato nella dimostrazione di Metroid. Non è chiaro se sia dotata di giroscopi propri o di ulteriori funzioni; il supporto specifico di singoli giochi (per il momento Ghost Squad, Resident Evil: Umbrella Chronicles e Medal of Honor) fanno però pensare di si. WiiZapper sarà venduta a 20$. Che ne dite, magari potrebbero metterci vicino una copia di Hogan's Alley?.

In breve


Nelle prossime ore pubblicheremo articoli sulle singole novità, video, etc. Ci scusiamo del rinvio forzato del post su Nintendo, avvenuto a causa di problemi tecnici a casa del sottoscritto e dell'accavallarsi con la conferenza di Sony.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: