Vampyr, il nuovo trailer ci mostra 15 minuti di scene di gioco

Gli autori francesi di Dontnod Entertainment volano a Colonia per mostrare al pubblico della Gamescom le prime scene di gioco di Vampyr, l'ambizioso action-horror ruolistico per PC e console current-gen a cui stanno lavorando da più di due anni assieme ai produttori transalpini di Focus Home Interactive mettendo a frutto l'esperienza maturata con i progetti di Life is Strange e Remember Me.

Con questa video-dimostrazione di quasi 15 minuti, i ragazzi di Dontnod ci proiettano tra i fumosi vicoli della Londra del 1918: il nostro protagonista sarà Jonathan E. Reid, un dottore che, di ritorno di campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale, contrarrà il "morbo demoniaco" del vampirismo da uno dei tanti malati che si rivolgeranno a lui nel corso della terribile Influenza Spagnola.

L'atmosfera opprimente e insalubre che si respira nei bassifondi di Londra sarà la colonna sonora delle azioni che compiremo interpretando il dottor Reid: immerso in questo contesto di devastazione e di povertà assoluta, il nostro alter-ego dovrà imparare a convivere con la sua nuova condizione di creatura della notte e decidere se abbracciare le forze del male o se, al contrario, adoperarsi per migliorare la vita degli abitanti più sfortunati della capitale dell'Impero Britannico.

Imparando a gestirei poteri vampireschi di Jonathan nel corso della storia, ad esempio, potremo percepire la qualità del sangue che scorre nelle vene dei passanti e agire di conseguenza assecondando i nostri istinti o anche solo per alleviare il dolore di chi contrarrà l'influenza spagnola. Il conflitto interiore del protagonista andrà così a riflettersi sulle meccaniche di gameplay: il sistema di combattimento, infatti, si rifarà a quello di Remember Me e ci permetterà di evolvere liberamente le abilità, gli attacchi corpo a corpo, le combo e gli arcani poteri da vampiro.

Il lancio di Vampyr è previsto per la prima metà del 2017 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

  • shares
  • Mail