Watch Dogs in uscita a Natale su "tutte" le console?

Ricordate Watch Dogs, ossia uno dei titoli più impressionanti dell'ultima edizione losangelina dell'E3? Ebbene, a quanto pare esistono serie possibilità che il titolo in questione approdi entro la fine dell'anno su tutte le console casalinghe in commercio. Un attimo. Forse non è immediato ma... a quali console casalinghe ci riferiamo?

Proprio in quel periodo, Giugno dell'anno scorso, alcuni misero una pulce nell'orecchio: e se Watch Dogs non fosse previsto in uscita sulle attuali piattaforme, bensì su quelle di nuova generazione? Mistero del tutto risolto sino ad ora, quantomeno non ufficialmente. Dall'altro lato, però, la compagnia francese ha anche confermato che questo atteso progetto uscirà su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. Dunque?

Beh, in realtà si tratta di un notevole e non per forza involontario rimescolamento delle carte. Questo perché, stando alle ultime voci, sia la prossima Xbox che la prossima PlayStation potrebbero tranquillamente uscire entro la fine del 2013; quindi non sarebbe del tutto fuori dal mondo che Watch Dogs uscisse anche su queste nuove console. Continuiamo il ragionamento dopo il salto.

Watch Dogs in uscita a Natale su tutte le console?

Watch Dogs in uscita a Natale su tutte le console?
Watch Dogs in uscita a Natale su tutte le console?

Ora, quello che andrà appurato, oltre alla veridicità della notizia relativa alla data d'uscita del gioco, è se Watch Dogs resterà appannaggio di Sony e Microsoft, oppure sconfinerà nei lidi di Nintendo. Perché, come potete voi stessi apprendere dall'immagine in apertura, il poster che ha dato adito a tutto questo congetturare riporta chiaramente «Disponibile su tutte le console casalinghe».

Lo so, tanto noi quanto Kotaku stiamo con ogni probabilità maliziosamente stirando la notizia: ma non vorrete certo negare che ci è stata servita su un piatto d'argento. Di solito, quando si tratta di simili annunci, vengono specificate le piattaforme, oppure ci si limita al semplice "piattaforme", per l'appunto. In questo caso la stoccata è diretta, indirizzata su un punto ben preciso.

Che ne è quindi, oltre che di Wii U, di Ouya, Steam Box o chi per loro? Insomma, dietro un'innocente conferma ufficiosa circa l'uscita di un titolo atteso, potrebbe celarsi la risoluzione di quello che per il momento resta un enigma irrisolto. Enigma che potrebbe comunque avere vita breve, visto che il famigerato 20 Febbraio si avvicina, con tutto ciò che ne consegue.

  • shares
  • +1
  • Mail