Soul Calibur: Lost Swords - immagini e video dal TGS 2013

Sophitia combatte in foto e in video per celebrare il salto free-to-play della storica serie picchiaduro di Namco Bandai

Soul Calibur: Lost Swords - galleria immagini

Il team Project Souls interno a Namco Bandai coglie al volo l'occasione offerta dal Tokyo Game Show 2013 per darci in pasto un trailer in cinematica di Soul Calibur: Lost Swords e delle immagini di gioco inedite.

Protagonista indiscussa del corposo aggiornamento multimediale odierno è Sophitia Alexandra, la prosperosa e letale guerriera ateniese presente nel roster di tutti gli episodi della saga di Soul Calibur e, ancor prima, di quello del "padre spirituale" Soul Blade.

Il passaggio alla formula free-to-play da parte degli sviluppatori nipponici fungerà da volano per una serie di innovazioni legate sia alla struttura del gameplay che agli aspetti narrativi: diversamente dai capitoli più recenti, infatti, in Lost Swords non ci sarà alcuna modalità multiplayer poichè tutto verterà attorno all'avventura a giocatore singolo che gli utenti dovranno vivere seguendo le missioni e le sfide all'ultimo sangue proposte dalla campagna principale.

Dal punto di vista della giocabilità spicciola, la nuova formula narrativa trovata dai ragazzi di Project Souls per tratteggiare l'esperienza singleplayer di Lost Swords farà leva su di un peculiare sistema di progressione e caratterizzazione del personaggio basato sul "carattere cromatico" delle armi e degli attacchi da poter eseguire in battaglia: ciascun elemento di equipaggiamento sbloccato dal nostro alter-ego portando a termine le missioni proposte dalla storia potrà essere potenziato con diversi bonus elementali rappresentati dai colori prodotti dalle armi eseguendo le mosse e combo specifiche per ogni personaggio.

La data di lancio di Soul Calibur: Lost Swords non è stata ancora annunciata ma dovrebbe comunque cadere a fine anno in esclusiva su PlayStation 3, tanto in Giappone quanto in Europa e Nord America.

  • shares
  • Mail