Allenamento Pokemon – eVS (PA), cosa sono e come si ottengono

Ecco come funzionano gli eVS e a cosa servono in un allenamento Pokemon

Li chiamano eVS o PA e sono una parte importantissima dell’allenamento Pokemon, visto che permettono di potenziare alcune statistiche della creatura tascabile da voi scelta. Iniziamo questa rubrica sui pokemon partendo proprio da un argomento che, fatta eccezione per i più esperti, risulta un po’ difficile anche ai più appassionati: cosa sono gli eVS e perché sono così importanti?

eVS è acronimo di Effort Values: può essere usata pure la sigla PA “Punti abilità”, tanto vi capirebbe chiunque. Si tratta di punti nascosti, per così dire, che il vostro pokemon guadagnerà assieme ai punti esperienza o in particolari circostanze, a seconda dell’oggetto che gli darete o del pokemon che sconfiggerete. Mettiamo il caso che vi troviate ad affrontare un Wailord, alla fine del combattimento il vostro pokemon guadagnerà un tot. punti esperienza e 2 eVS nella statistica PS.

Scopri tutti i segreti dei due remake Pokemon Zaffiro Alpha e Rubino Omega!

Ciò significa, insomma, che gli eVS vengono attribuiti alle singole statistiche e non a tutte, per un totale – aggiungiamo adesso – di 510 PA (che, in realtà, sono 508). Procedendo sempre per esempi, se affronterete 100 Wailord in una manciata di ore di gioco, il vostro pokemon otterrà 200 PA totali, e il processo di acquisizione durerà fino a 255 PA totali (che, in realtà, sono 252).

A cosa servono gli eVS nell’allenamento pokemon?

Abbiamo quindi visto come si ottengono gli eVS o Punti Abilità: dobbiamo vedere, ora, qual è il loro funzionamento, sottolineando che ogni pokemon avversario regala sempre dei Punti Abilità a fine battaglia. I Punti Abilità servono per potenziare le statistiche del vostro pokemon: considerate che ogni quattro PA il vostro pokemon guadagnerà +1 nella statistica a cui i PA sono associati; nel caso del pokemon che ha combattuto contro Wailord, avrete 200 PA / 4, che corrispondono a +50 nella statistica dei PS. Il massimo dei punti ottenibili – come dicevamo – è 255 / 4, cioè 63.75, però arrotondato per difetto, quindi 63 (ecco perché dicevamo che 252 è in realtà il massimo: 252 / 4 = 63).

Come scegliere le statistiche da aumentare

Il numero massimo è di 510, giusto? Ciò vuol dire che voi potrete decidere di attribuire 255 PA a una statistica e 255 a un’altra, per rendere il vostro pokemon fortissimo in ben due statistiche, che verranno aumentate di 63 punti ciascuna. La scelta dipenderà, ovviamente, dal tipo di pokemon che avete scelto: prendete una guida pokemon – anche se in genere si capisce quali sono i punti di forza o di debolezza della vostra creatura – e controllate quali sono le statistiche massimamante potenziabili; se avete un pokemon che ha un attacco fortissimo e una velocità altrettanto forte, beh, o potenziate al massimo queste due statistiche per renderlo ancora più forte oppure per la velocità userete un Rapidartigli (che permette di attaccare quasi sempre al primo turno) e impiegate i PA che avreste usato per potenziare la difesa (che in genere è il punto debole di chi ha attacco e velocità alti).

Scopri l’ultimo pokemon segreto di Pokemon X e Y

Come possono essere ottenuti gli eVS? Non solo lotte

I PA possono essere ottenuti, però, anche tramite oggetti – proteine, ferro, carburante etc -, i quali regalano, appunto 10 PA, per un massimo di 100. Ma fate attenzione: solo i primi 100 PA possono essere guadagnati così; ciò significa che, se avete già guadagnato 100 PA in quella statistica tramite lotte, non sarà più possibile usare lo strumento per ottenere facilmente altri 100 PA. Incomprensibile, ma è così.

Ricordate, infine, che Crescicappa raddoppia tutti gli eVS guadagnati dai Pokemon – ecco perché lo si descrive come uno strumento che accelera la crescita – e che un pokemon KO non ne guadagna neanche uno.

Come far diventare forti i propri pokemon

Il consiglio finale di questa prima parte della rubrica sull’allenamento pokemon è quello di riservarvi del tempo alla fine della lega per allenare almeno uno due pokemon in questo modo (quelli che più vi piacciono, s’intende): non fateli combattere e iniziate ad allenarli solo con i pokemon che regalano i PA legati alle statistiche che volete; usate subito gli strumenti (prima di farli combattere) per ottenere già 100 PA e iniziate questo lungo percorso. Certo, se siete in Pokemon X e Y, non vi servirà sudare sette camicie, visto che il Super Allenamento Virtuale vi permette di gestire i vostri PA come meglio credete. Buon allenamento!

Ti potrebbe interessare
Fallout MMO entrerà in fase beta nel 2012
MMO Pc Ps3

Fallout MMO entrerà in fase beta nel 2012

Interplay Entertainment ha annunciato che un nuovo MMO ad ambientazione post-apocalittica entrerà uin fase beta nel 2012. Il nome in codice del progetto è Project: V13, e molti pensano che sia il tanto vociferato MMO basato sull’universo di Fallout. Il dubbio non si scioglie soprattutto perché, allo stato attuale delle cose, i diritti per la

Gli analisti di EEDAR: Wii venderà sempre meno ma vincerà la console war (con sondaggione finale)
Hardware Mercato Opinioni

Gli analisti di EEDAR: Wii venderà sempre meno ma vincerà la console war (con sondaggione finale)

Dalle pagine di IndustryGamers, l’analista direttore di EEDAR, Jesse Divnich, interpellato dalla redazione della testata statunitense ha affermato che Nintendo Wii, anche nel peggiore dei casi, riuscirà comunque ad essere la console casalinga più venduta dell’attuale generazione videoludica, che verosimilmente dovrebbe chiudersi entro il 2013-2014: L’indice stilato in collaborazione con NPD, infatti, vede Wii vincitrice

Pro Evolution Soccer PSP
Segnalazioni Simulatore

Pro Evolution Soccer PSP

La buona notizia é che Konami ha annunciato che sta realizzando una versione di Pro Evolution Soccer (o Winning Eleven) per PSP. La cattiva é che pare non ci sarà alcuna versione per Nintendo DS. Consolatevi, pensando al fatto che la prossima generazione del gioco konami dovrebbe finalmente vedere l’introduzione del gioco online. Sul come