Gwent: The Witcher Card Game si presenta in foto e video all'E3 2016

Le voci di corridoio pre-E3 che davano CD Projekt RED in procinto di annunciare la versione stand-alone del gioco di carte Gwent di The Witcher 3 trovano conferma con l'annuncio, bagnato da un trailer di presentazione e da alcune immagini eesplicative, del progetto free-to-play di Gwent: The Witcher Card Game.

La versione stand-alone del gioco di carte collezionabili simil-Hearthstone che ha permesso agli emuli di Geralt di Rivia di ingannare il tempo tra una missione e l'altra di Wild Hunt offrirà la medesima esperienza di gameplay, seppur con un numero sensibilmente maggiore di carte all'interno di diversi nuovi grimori.

Le immagini pubblicate da CD Projekt svelano inoltre una nuova interfaccia più intuitiva, con funzioni di accesso rapido alle carte preferite e alle azioni da compiere nelle diverse "classi" che andranno a simulare lo schieramento delle truppe sul campo di battaglia. Tutte le carte, inoltre, saranno rappresentate da bozzetti e artwork completamente inediti.

La fase di beta testing di Gwent: The Witcher Card Game partirà a settembre su Xbox One e PC Windows 10. La versione finale del titolo, però, sarà disponibile anche su PlayStation 4, Mac OS, Linux/SteamOS e sistemi mobile (iOS, Android e forse Windows) tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo.

  • shares
  • Mail