Star Wars Battlefront: svelata la modalità Schermaglia Offline

Lo sparatutto multiplayer di EA DICE si prepara ad accogliere un importante aggiornamento destinato a coloro che vorranno intraprendere delle battaglie offline contro dei bot

C'è voluto un po' di tempo (un bel po', a dire il vero...) ma alla fine i ragazzi di EA DICE si dicono pronti a introdurre una modalità offline tra le opzioni di gioco a disposizione degli utenti di Star Wars Battlefront, come confermano gli stessi sviluppatori svedesi attraverso le pagine del sito ufficiale del loro ultimo sparatutto ambientato nella galassia lontana lontana di Guerre Stellari.

Con il prossimo aggiornamento gratuito, infatti, la sussidiaria europea di Electronic Arts si premurerà di aggiungere le Schermaglie Offline, delle sfide a giocatore singolo (e a schermo condiviso per i possessori delle versioni console) che permetteranno agli utenti di intraprendere delle missioni di difficoltà crescente per testare le proprie capacità lontano da qualsiasi contesto multiplayer online contro nemici guidati dalla CPU.


    Questa nuova modalità permetterà di combattere contro dei bot in una missione offline, da affrontare in singolo o con un amico in cooperativa tramite schermo condiviso. (Solo versione console) La modalità Schermaglia offrirà vari livelli di difficoltà e permetterà di scegliere tra Assalto camminatori e Squadrone di caccia. Ambientata in numerose località della galassia, dalle distese ghiacciate di Hoth alla superficie vulcanica di Sullust, speriamo che la modalità Schermaglia fornisca ai giocatori un nuovo modo per divertirsi con Star Wars Battlefront.

La modalità Schermaglia Online di Star Wars Battlefront sarà disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox attraverso un update gratuito previsto in uscita per il 20 luglio, giusto un mese prima dell'uscita dell'ultima espansione collegata al Season Pass, il pacchetto Morte Nera con mappe aggiuntive in superficie e nello spazio, oltre a nuove armi e carte stellari. Il nuovo capitolo della saga, invece, arriverà su PC e console current-gen nella seconda metà del 2017.

  • shares
  • Mail