Anthem: BioWare descrive l'esperienza singleplayer

L'intervento di Casey Hudson sulle pagine del blog ufficiale di BioWare non è servito solo per confermare lo sviluppo dei prossimi capitoli di Dragon Age e Mass Effect ma ha permesso al general manager della sussidiaria canadese di Electronic Arts di aprire una finestra sull'universo sci-fi di Anthem per svelare ulteriori dettagli sulla profondità degli elementi singleplayer di un'opera che, come noto, potrà essere affrontata solo ed esclusivamente in multiplayer.

Seguendo una filosofia che lo stesso Hudson esprime col concetto de "Il nostro mondo, la mia storia", l'avventura fantascientifica di Anthem ci viene descritta come una storia epica in perenne svolgimento, una sorta di Odissea futuristica in cui tutto, ma proprio tutto, sarà vissuto in tempo reale da tutti i giocatori. Una volta usciti dall'hub centrale di Fort Tarsis, infatti, la narrazione della storia sarà la medesima per tutti gli utenti e si manifesterà allo stesso modo con il ciclo giorno/notte, con le attività da affrontare nell'esplorazione libera del mondo alieno e con gli eventi atmosferici dinamici che incontreremo in ciascuna regione della mappa.

Stando a quanto illustrato dal general manager di BioWare, l'esperienza di Anthem viaggerà su due binari paralleli e complementari: il primo avrà a che fare con le missioni che affronteremo in multiplayer esplorando il mondo di gioco assieme agli altri giocatori (starà a noi decidere se rimanere da soli o se collaborare con essi unendoci a team con un massimo di quattro utenti), mentre il secondo riguarderà le attività singleplayer che dovremo portare a compimento nell'hub centrale di Fort Tarsis.

Il tempo che impiegheremo all'interno dell'hub ci permetterà di stabilire relazioni con personaggi secondari, ottenere informazioni essenziali per scoprire i segreti di questo enigmatico pianeta alieno, acquisire esperienza e, magari, interagire con altri giocatori per pianificare le mosse da compiere una volta usciti da Fort Tarsis.

Il lancio di Anthem è atteso per il 22 febbraio del 2019 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | BioWare, blog ufficiale

  • shares
  • Mail