Vuoi dimagrire? Giocare con Wii non basta!



Addio sogni di dimagrimento per gli adolescenti pigri ed appassionati di videogiochi della grande N. Secondo quanto riportato da una ricerca inglese a cura della John Moores University infatti, giocare con la console Nintendo non apporterebbe beneficio alcuno alla linea, come si era invece ipotizzato tempo fa.

La ricerca ha esaminato un campione di svariati adolescenti di età compresa tra i 13 e i 15 anni, monitorati tramite applicazione di sensori sul corpo.
I ragazzi hanno sostenuto una sessione di 15 minuti a Project Gotham Racing 3, seguita da altrettante sessioni della stessa durata a Wii Sports, precisamente a Bowling, Boxe e Tennis.

I risultati, piuttosto sorprendenti, indicano che il consumo calorico nel gioco “statico” è di poco inferiore a quello rilevato nei giochi attivi propri di Wii Sports:

· Project Gotham Racing 3: 125.5 kJ/kg/min
· Wii Sports Bowling: 190.6 kJ/kg/min
· Wii Sports Boxing: 198.1 kJ/kg/min
· Wii Sports Tennis: 202.5 kJ/kg/min

La conclusione della ricerca è che l’attività fisica in questo genere di giochi (ma potremmo includere anche suonare la batteria in Rock Band) “non è abbastanza intensa per contribuire significativamente alla quantità giornaliera di esercizio fisico raccomandata per gli adolescenti”.In un generica settimana di utilizzo infatti, il gioco attivo garantisce un incremento della spesa energetica totale maggiore di soli 2 punti percentuale rispetto al classico gioco “da poltrona”.

La cosa divertente è che la ricerca è stata promossa da Cake, un ramo di Nintendo UK.
E adesso chi lo dice alle nostre fidanzate che WiiFit forse non servirà a molto ??

[via www.medpagetoday.com]

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: