Ninja Theory: "non stiamo progettando un Onimusha"


Sotto la lente d'ingrandimento per il loro lavoro sul reboot della saga Devil May Cry, i Ninja Theory sono stati accostati anche a un nuovo capitolo della serie Onimusha, altra fantastica proprietà intellettuale di Capcom "ferma ai box" ormai da molti anni. La software house britannica ha voluto dissipare qualsiasi indiscrezione, negando categoricamente un coinvolgimento nel progetto. Da Twitter è stato dichiarato:

«Non stiamo lavorando su un gioco di Onimusha. Ogni indiscrezione che dica il contrario è falsa»

Dopotutto, nella più recente assemblea degli azionisti Capcom ha reso noto di essersi pentita di aver affidato a team di sviluppo esterni alcune delle sue proprietà intellettuali, quindi è verosimile che un ipotetico nuovo Onimusha venga sviluppato internamente.

A parte un insignificante gioco per browser, la serie Onimusha è ferma da quasi 6 anni. La saga è nata (e per il momento morta) con PlayStation 2, e il suo quarto e ultimo capitolo è stato l’ottimo Onimusha: Dawn of Dreams. Quasi due anni fa Yoshinori Ono di Capcom aveva espresso il desiderio di riprendere i lavori.

Nel frattempo, sia la versione standard di DmC: Devil May Cry che l'edizione Son of Sparda saranno disponibili a partire dal 13 gennaio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: