Crysis 3: annunciata la beta pubblica - immagini e video sulla Nanotuta

Crysis 3: galleria immagini

Nel giorno dell'acquisizione della licenza di Homefront dall'ormai fallita THQ, i ragazzi di Crytek ci comunicano di aver organizzato per il 29 gennaio prossimo una fase di beta test pubblica per il multiplayer di Crysis 3.

Diversamente da quanto accaduto con il secondo capitolo della nanosaga di Cevat Yerli, stavolta la beta coinvolgerà gli utenti di tutte e tre le piattaforme su cui il titolo vedrà la luce tra poco meno di un mese. Più che per limare le ultime spigolosità del codice, questa iniziativa assumerà piuttosto i contorni di una "demo mascherata" volta a rendere partecipi gli appassionati dei miglioramenti apportati dal team di sviluppo sulla scorta dei consigli e delle critiche pervenutegli da chi si è cimentato con l'esperienza in rete dello scorso episodio.

Crysis 3: galleria immagini

Nella beta di Crysis 3, infatti, potremo sbloccare i potenziamenti dei primi dieci gradi del nostro alter-ego immergendoci nella già apprezzata modalità Crash Site (una sorta di "Re della Collina" basata sul controllo dei nuclei di energia sganciati dalle astronavi aliene) e nelle inedite battaglie Hunter (due cacciatori in nanotuta contro quattordici soldati Cell: questi ultimi, una volta uccisi, diventano a loro volta dei cacciatori).

In concomitanza con l'annuncio della beta, i ragazzi di Crytek hanno confezionato un video che, tra filmati in cinematica e scene di gioco riprese dalla campagna principale con protagonista Prophet, illustra gli straordinari poteri garantiti dalla nuova versione della nanotuta.

Prima di lasciarvi al video di cui sopra, ricordiamo agli interessati che Crysis 3 è previsto in uscita per il 22 febbraio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

  • shares
  • Mail