THQ non esiste più, proprietà vendute ad altri publisher

thq bancarotta

Come ampiamente previsto, è solo una questione burocratica prima che THQ scompaia completamente: dal punto di vista produttivo, la società fondata nel 1989 col nome completo Toy Head-Quarters (per una volta pronunciamolo) è con la giornata di oggi praticamente dissolta.

La maggior parte delle proprietà intellettuali e dei team di sviluppo finora targati THQ sono stati venduti all'asta, come dettagliato da Brian Farrell in una lettera inviata ai suoi dipendenti, per i quali il CEO di THQ immagina un'offerta di lavoro da parte dei nuovi proprietari dei rispettivi studios, senza tuttavia promettere nulla. Tra questa settimana e la prossima, gli ormai ex dipendenti THQ sapranno quale sarà il loro destino, rimanendo purtroppo per loro col fiato sospeso per qualche giorno.

Nel frattempo, ecco cosa si sa sulle proprietà vendute da THQ:

- Crytek, già al lavoro su Homefront 2, ha comprato la proprietà intellettuale legata a Homefront
- SEGA ha comprato Relic Entertainment (Company of Heroes)
- Koch Media ha comprato il team Volition (Saints Row) e la proprietà intellettuale legata a Metro
- Take-Two Interactive ha comprato la proprietà intellettuale legata a Evolve
- Ubisoft ha comprato South Park: The Stick of Truth e lo studio THQ Montreal

Oltre a queste, non sarebbe ancora confermato l'acquisto da parte di Electronic Arts del brand WWE, mentre il grande assente è sicuramente il team Vigil Games, creatore della serie Darksiders: THQ sarebbe comunque impegnata a trovare un acquirente il più presto possibile.

Con questa notizia, molto probabilmente, possiamo anche dire addio a THQ: su Wikipedia, la lista dei titoli pubblicati dalla società americana.

Via | Gematsu.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: