Days Gone: nuovi dettagli sull'Escalation System

In una delle tante interviste rilasciate nelle giornate immediatamente successive all'E3 2018, gli sviluppatori di Sony Bend Studio hanno illustrato una delle dinamiche di gioco principali di Days Gone, l'Escalation System.

Stando a quanto descritto dallo sviluppatore capo Jeff Ross, il sistema Escalation di Days Gone modificherà dinamicamente il livello di difficoltà del nuovo survival horror a mondo aperto per PlayStation 4 in base all'atteggiamento tenuto dall'utente nei frangenti in cui il protagonista, il motociclista Deacon, dovrà vedersela con le orde di zombie che infestano la mappa.

"L'Escalation System sarà una delle sfide maggiori che dovrete superare se vorrete proseguire l'avventura nel mondo post-apocalittico di Days Gone. Il sistema Escalation, essenzialmente, sarà una punizione che verrà inflitta in maniera inesorabile a tutti coloro che faranno un utilizzo eccessivo delle munizioni. Le creature che infestano l'universo di gioco di Days Gone vengono sollecitate dai rumori forti come le esplosioni e gli spari di un fucile automatico, di conseguenza se vorrete sopravvivere ai Freaker, agli animali e alle bande di sciacalli dovrete essere sempre vigili. Chi si farà sopraffare dal panico e penserà di risolvere i problemi a suon di pallottole non avrà molte speranze di sopravvivenza."

Il lancio di Days Gone è previsto per il 22 febbraio del 2019 solo ed esclusivamente su PlayStation 4 (e PS4 Pro).

  • shares
  • +1
  • Mail