Arc System Works: “non esiste differenza tra il pubblico orientale e quello occidentale”

Davvero interessanti le ultime dichiarazioni di Takeshi Yamanaka di Arc System Works, ossia gli sviluppatori del recente, riuscitissimo BlazBlue – e dell’ancora più celebre Guilty Gear. A parere di Yamanaka, è errato dividere l’utenza in orientale e occidentale, operando una spaccatura che non comprende e che quindi non condivide. Personalmente, non considero l’utenza in base


Davvero interessanti le ultime dichiarazioni di Takeshi Yamanaka di Arc System Works, ossia gli sviluppatori del recente, riuscitissimo BlazBlue – e dell’ancora più celebre Guilty Gear. A parere di Yamanaka, è errato dividere l’utenza in orientale e occidentale, operando una spaccatura che non comprende e che quindi non condivide.

Personalmente, non considero l’utenza in base alla nazionalità, bensì mi rivolgo a loro come giocatori. Sviluppo giochi per gente a cui piacciono. Se ci sono persone a cui piacciono i picchiaduro con uno stile tipico da animazione giapponese ed un’ambientazione fantasy, farò il gioco per loro.

Non riesco a capire come mai alcuni di noi in questa industria tendano a tracciare una linea che separa le case giapponesi da quelle d’oltreoceano. Io vedo solo giocatori, ognuno con i propri gusti.

D’accordo o meno che si sia con tali dichiarazioni, è innegabile che si tratti di una questione davvero interessante e che pone interrogativi non da poco. Per esempio: “a chi giova una distinzione così netta?”. Chi vi scrive ritiene che si tratti di un rovesciamento fisiologico, dovuto al fatto che i videogiochi, essendo oramai un mezzo di massa, deve anch’esso uniformarsi a certe regole e strategie più affini alla sfera economico-commerciale. Ma tale argomento richiederebbe un articolo a parte.

Ti potrebbe interessare
Xbox Live: in arrivo i giochi gratuiti Free-to-Play
Giochi Gratuiti Varie Xbox 360

Xbox Live: in arrivo i giochi gratuiti Free-to-Play

Nel 2012 Microsoft farà debuttare su Xbox Live una collana di giochi gratuiti chiamati “Free-to-Play” (F2P). A riportarlo IGN, che cita una “fonte fidata”. Quest’iniziativa permetterà ai publisher e agli sviluppatori di introdurre giochi gratuiti che avranno poi contenuti extra a pagamento (armi, punti esperienza, veicoli o qualsiasi elemento di gioco). Si tratta della stessa

DSi Shop adesso disponibile
Brevi Downloads Online

DSi Shop adesso disponibile

Ecco un piccolo ma utile avviso, specie per coloro tra voi che abbiano acquistato – o intendano acquistare a breve – l’ulteriore rivisitazione della piccola console di casa Nintendo, cioè il DSi. Insieme al rilascio, avvenuto ieri, è divenuto disponibile pure il canale DSi Shop. Per chi non lo sapesse, si tratta di un canale

God of War 2 – Il video della GDC
Senza categoria

God of War 2 – Il video della GDC

Ecco il video mostrato durante la presentazione di Sony alla GDC 2006. I divieti non sembrano serviti a molto. C’è da dire che si vede maluccio. Spero che Sony faccia uscire al più presto qualcosa di ufficiale e di qualità decente. [via Joystiq]

Brevi del 5/01/05
Senza categoria

Brevi del 5/01/05

Ho dato una breve occhiata alle prime schermate di Age of Empires III. La grafica é davvero niente male, ma temo che ci vorrà un mostro per muovere tutto quel ben di dio. Giudicate voi, comunque. Brotherhood of the Blade é un rpg multiplayer che sembra molto action e che dovrebbe accompagnare[…]