thatgamecompany: gli shooter in prima persona non sono utili

Dopo aver sviluppato dei titoli dall’impatto emotivo come Fl0w, Flower e il prossimo Journey, thatgamecompany è sicuramente tra le software house più gettonate da chi cerca esperienze di gioco “alternative”, che non siano ripetizioni del solito corri-spara-uccidi. Jenova Chen, creative director di thatgamecompany, si è apertamente schierato contro le meccaniche di gioco degli shooter in


Dopo aver sviluppato dei titoli dall’impatto emotivo come Fl0w, Flower e il prossimo Journey, thatgamecompany è sicuramente tra le software house più gettonate da chi cerca esperienze di gioco “alternative”, che non siano ripetizioni del solito corri-spara-uccidi.

Jenova Chen, creative director di thatgamecompany, si è apertamente schierato contro le meccaniche di gioco degli shooter in prima persona, soprattutto quelli moderni:

“Andando avanti con l’età, che scopo c’è nell’eseguire un’altra combo infinita? Cosa fa per la tua vita? Non è utile. Le persone giocano ancora a scacchi perché il pensiero strategico è utile. Brain training, giochi di fitness, hanno la loro importanza. Le persone non hanno tempo da buttare, quindi vogliono che le cose siano importanti. Che sia importanza per le emozioni, come provare gioia o tristezza, importanza intellettuale o sociale.”

Nell’intervista pubblicata dal PlayStation.Blog Chen arriva poi direttamente al nocciolo della questione, attaccando il design di molti titoli online:

“Chi progetta i giochi online spesso fa un lavoro pigro. Prende un gioco in singolo già esistente – un gioco di ruolo, strategico, di lotta o shooter, e ci butta su un po’ di tecnologia per l’online. Dicono ‘okay, ci sono molti giocatori, adesso fà qualcosa di fico. Ecco, gioca a un gioco per bambini come cattura la bandiera’. Questo è il livello del design: ‘Perché non vi ammazzate tutti finché non ne rimane solo uno?'”

Una posizione sicuramente scomoda, soprattutto se proveniente dall’interno dell’industria, anche se da un team di sviluppo che come dicevamo si è distinto proprio per i suoi prodotti “emozionali”. Di certo ci si può vedere un tirare l’acqua al proprio mulino, così come a parlare in difesa di FPS e simili sono i numeri da capogiro delle loro vendite. Ma anche se drogati di Call of Duty, ve la sentite di negare quanto sostenuto da Chen? Io personalmente no.

A ogni modo, proprio con Journey avremo modo di assaggiare l’idea di multiplayer di thatgamecompany.

Via | Eurogamer.net

Ti potrebbe interessare
Halo: Reach – le scansioni in alta definizione da Game Informer
First Person Shooter Screenshot Xbox 360

Halo: Reach – le scansioni in alta definizione da Game Informer

Dopo aver condiviso con voi la corposa serie di indiscrezioni e dettagli su Halo: Reach contenuti all’interno del numero di febbraio di Game Informer, quest’oggi vi proponiamo le immagini in alta definizione dello speciale della prestigiosa rivista videoludica statunitense. Le scansioni in questione ritraggono le primissime immagini rilasciate ufficialmente da Bungie dopo aver offerto agli

Sconti Steam: offertona finale coi maggiori titoli
Action First Person Shooter Pc

Sconti Steam: offertona finale coi maggiori titoli

Mentre gli sconti natalizi su Steam volgono ormai alla fine, Valve ha deciso di chiudere le offerte col botto proponendo un bis di alcuni sconti riguardanti i principali giochi proposti a prezzo ridotto nei giorni scorsi. È così possibile per qualche ora ancora comprare Left 4 Dead scontato del 33%, Torchlight a pochi spiccioli e

[GC 08] Alcune foto dalla Games Convention 2008
Screenshot Varie

[GC 08] Alcune foto dalla Games Convention 2008

Direttamente dalla Games Convention 2008, in fase di svolgimento in quel di Lipsia, ecco alcune interessanti foto scattate dalla redazione del sito 1UP. Nata nel 2002, la Games Convention ha guadagnato velocemente importanza nel corso degli ultimi anni, arrivando ad essere uno degli appuntamenti più attesi per gli appassionati videoludici. Vi ricordiamo il nostro

Quake Wars: seconda beta e data ufficiale
First Person Shooter Pc Varie

Quake Wars: seconda beta e data ufficiale

E’ da oggi disponibile per il download la seconda beta pubblica di Enemy Territory: Quake Wars, lo sparatutto in soggettiva che si piazza cronologicamente prima delle avventure di Quake 2 e rende il giocatore protagonista degli scontri tra umani e Strogg. Per chi ha già provato la prima beta, Activision ha messo a disposizione 25.000