Electronic Arts chiude gli studi Black Box, autori di Need for Speed



Le indiscrezioni di qualche giorno fa sembrano confermate: Electronic Arts ha chiuso gli studi Black Box, responsabili dello sviluppo delle serie Skate e, soprattutto, Need for Speed.

Dal comunicato ufficiale rilasciato dal colosso americano, che annuncia la chiusura di ben altri otto studi, possiamo leggere:


Chiudere lo studio è parte del piano di ristrutturazione di Electronic Arts, con cui si spera di salvare 120 milioni di dollari all'anno. Parte del piano è ridurre il personale del 10%, che corrispondono a 1000 persone

Sembra dunque che la serie Need for Speed sia ufficialmente , ma non crediamo invece che Skate 2 finirà nell'oblio, visto e considerato il buonissimo successo di critica e di pubblico riscosso dal predecessore.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: