QR code per la pagina originale

Super Mario 64: il sequel non ufficiale “Last Impact” è online

Il modder amatoriale Kaze Emanuar omaggia la saga culto di Nintendo realizzando un sequel non ufficiale di Super Mario 64

,

Guarda la galleria: Super Mario 64: Last Impact – galleria immagini (05-10-2016)

Dopo 4000 ore di lavoro e altrettante di sviluppo del concept e di testing con il contributo dei suoi amici, il modder amatoriale Kaze Emanuar è lieto di annunciare che SM64 Last Impact, il sequel non ufficiale di Super Mario 64, è ormai pronto e può essere scaricato gratuitamente su PC attraverso i canali indicati dallo stesso Emanuar sul suo canale YouTube.

Super Mario Run: nuovo video promozionale con Miyamoto. E un hamburger

Il progetto di Last Impact omaggia la saga culto di Nintendo cercando di evolvere l’indimenticabile esperienza di gioco di Super Mario 64 e di altre avventure piattaformose del tempo (come Banjo-Kazooie e Conker) attraverso una serie di livelli originali in cui immergersi per combattere contro nemici e boss inediti nella speranza di sbloccare le 130 stelle sparse per i mondi servendosi di una dozzina di potenziamenti unici e dell’aiuto di Luigi e dell’inseparabile Yoshi.

Date un’occhiata al video di presentazione confezionato da Kaze Emanuar per farvi un’idea più compiuta delle meccaniche di gioco di Super Mario 64: Last Impact prima di valutarne il download, il tutto nell’attesa che i vertici di Nintendo, com’è logico che sia, si attivino per rimuovere dalla rete questo progetto amatoriale.

Video:Minecraft Dungeons: trailer in cinematica dal Minecon 2019