La rinascita di Ultima Online

Ultima Online è probabilmente il mmorpg più longevo della storia dei videogiochi, anzi è “il mmorpg” per eccellenza. L’EA lo ha mantenuto in vita per ben nove anni e nonostante la sua grafica bassissima e le sue meccaniche forse superate (o forse proprio grazie a questi due fattori e agli shard gratuiti) ci sono ancora

Ultima Online è probabilmente il mmorpg più longevo della storia dei videogiochi, anzi è “il mmorpg” per eccellenza. L’EA lo ha mantenuto in vita per ben nove anni e nonostante la sua grafica bassissima e le sue meccaniche forse superate (o forse proprio grazie a questi due fattori e agli shard gratuiti) ci sono ancora persone disposte a passeggiare per Britannia.

Per celebrare questi nove anni di onorato servizio e per riaccendere l’interesse intorno al gioco l’EA ha comunicato, con un lettera ai fan, di essere in procinto di operare alcuni cambiamenti sul gioco:

– l’interfaccia verrà rivista e resa più semplice ed intuitiva.

– la grafica verrà migliorata anche se l’obbiettivo e di rimanere su dei requisiti minii molto bassi.

– il lancio avverrà nel 2007 e ci saranno altre sorprese che non sono ancora state svelate.

Ovviamente i giocatori manterranno tutti i loro personaggi e oggetti accumulati in anni di furioso “macrare”. Non resta che aspettare altre notizie dal team di sviluppatori i quali hanno promesso di rivelare maggiori dettagli in futuro.

[via 1up]

Ti potrebbe interessare
Ferrari Virtual Academy col 30% di sconto per il week-end
Pc Simulatore

Ferrari Virtual Academy col 30% di sconto per il week-end

Ferrari Virtual Academy, il recentissimo simulatore ufficiale di Formula 1 del Cavallino Rampante, può essere acquistato con il 30% di sconto (da 14,90€ a 10€) fino a domenica 3 ottobre. L’offerta è relativa al pacchetto base, che prevede la F1 2010 e la pista di Fiorano.Per farlo dovrete andare a questo link e inserire il

Orochi Warriors
Senza categoria

Orochi Warriors

Siamo tutti d’accordo mi sa: la serie Dynasty Warriors è tutto tranne che rivoluzionaria (ma l’ultimo capitolo aggiunge aspetti strategici non incredibili ma nemmeno banali e probabilmente merita un’occhiata); ma il nuovo spin-off della serie Koei arriva non come un salto dello squalo normale,[…]