Mirror's Edge 2: conferme di John Riccitiello


Mirror's Edge 2 è stato una sorta di oggetto del mistero: annunciato subito dopo la pubblicazione del primo capitolo è poi sprofondato in una sorta di oblio mediatico che unitamente ai licenziamenti e alla crisi finanziaria poteva spingere a pensare a una cancellazione. Ma quando i fan già si disperavano il gioco è ricomparso nel portofolio di un dipendente DICE, e poche ore fa è stato definitivamente confermato dal boss di Electronic Arts in persona, John Riccitiello.

«EA continuerà a investire su qualità e innovazione. Queste cose sono una religione per me. Credo che qualità e innovazione siano ciò che funziona. Da Mirror's Edge abbiamo imparato alcune cose. É stato un prodotto fortemente innovativo. Per essere onesti, credo che sia un gioco che meriti di tornare. Ho avuto dibattiti molto accesi con il team di sviluppo riguardo al design di Mirror's Edge 2. E ci stanno lavorando.»

Per fortuna, aggiungiamo noi: nonostante il primo Mirror's Edge fosse un po' acerbo nelle meccaniche e decisamente poco longevo, rimane comunque un gioco dalla qualità più che discreta con un fascino particolare. Che non merita certo di finire nel dimenticatoio.

via | Industry Gamers

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: