Dying Light: The Following Enhanced Edition entra in fase Gold – nuovo video sulle Taglie

La nuova espansione di Dying Light è ormai pronta: diamo uno sguardo al sistema delle Taglie che verrà introdotto con l’update della Enhanced Edition

Guarda la galleria: Dying Light: The Following – galleria immagini

I vertici di Techland festeggiano l’avvenuto raggiungimento della fase Gold dell’update gratuito di Dying Light che porterà il titolo all’edizione Enhanced e la fine dei lavori sull’espansione The Following pubblicando un nuovo filmato dimostrativo sulle Taglie, delle attività supplementari che potremo svolgere tra non molto all’interno della dimensione zombesca di questo famoso GDR in soggettiva votato all’esplorazione e alla sopravvivenza.

Dying Light: The Following – nuovo trailer dedicato alla storia

A giudicare dalle parole pronunciate dal community manager Michael Napora, le Taglie (o Extra) sono delle sfide speciali che si sbloccano dopo aver concluso la campagna principale del gioco liscio e sono di tre tipi: le Taglie Base (con obiettivi divertenti da completare mentre si esplora la zona di quarantena o si svolgono missioni secondarie), le Taglie Giornaliere (delle sfide che esaltano le meccaniche di gioco del titolo e le possibilità free roaming che sa offrire) e le Taglie della Community (con azioni da compiere dall’intera comunità di appassionati per raggiungere un determinato obiettivo e sbloccare dei premi).

Prima di lasciarvi all’ultimo video dedicato alle Taglie della Enhanced Edition di Dying Light, ricordiamo a chi ci segue che questo update gratuito uscirà il 12 febbraio in concomitanza con l’espansione The Following. Oltre alle Taglie, l’aggiornamento all’edizione Enhanced di Dying Light comprenderà tutta una serie di migliorie, di ottimizzazioni e di aggiunte al titolo liscio, dall’introduzione del livello di difficoltà Nightmare e di diverse armi inedite alla presenza di 100 nuove animazioni, fino ad arrivare a un bilanciamento complessivo delle meccaniche di gioco legate al sistema di combattimento e alle possibilità di crafting e looting.

Ti potrebbe interessare
Microsoft: con Kinect si possono offrire contenuti in reale 3D senza uso di occhialini o TV dedicate
Opinioni Periferiche e Accessori Video e Trailer

Microsoft: con Kinect si possono offrire contenuti in reale 3D senza uso di occhialini o TV dedicate

Shannon Loftis, curatrice principale della sussidiaria di Microsoft Good Science Studio che ha sviluppato Kinect Adventures, si è lasciata andare ad una serie di interessanti considerazioni sui futuri impieghi della periferica sensibile al movimento che sta lentamente invadendo le case degli utenti Xbox 360, e tra questi ce n’è uno di particolare interesse per tutti

Project Zero 4 anche in occidente
Brevi Survival Horror

Project Zero 4 anche in occidente

Project Zero 4, survival horror finora distribuito solo in Giappone, potrebbe arrivare in Europa a partire da febbraio. A dircelo è Aussie Nintendo.Project Zero 4 è un gioco esclusivo per Nintendo Wii, nonostante la serie sia nata e si sia sviluppata su PlayStation 2 e Xbox. Speriamo che l’indiscrezione si riveli giusta, perché stiamo parlando