Final Fantasy XIII tocca quota 5 milioni e mezzo di copie vendute in tutto il mondo


A dispetto delle numerose critiche ricevute, ultime in ordine cronologico quelle da parte di BioWare, Final Fantasy XIII ha fatto registrare un risultato più che buono in relazione alle vendite. Sono circa 5 milioni e mezzo le copie vendute dall'ultimo capitolo della serie, pressoché equamente divise tra i tre mercati principali (Giappone, Nord America, Europa), con qualche rimasuglio piazzato in quelli restanti.

A rivelarlo è il rapporto finanziario stilato da Square Enix in merito all'ultimo anno finanziario. Ciò dimostra che, nonostante tutto, la fantasia finale disponga ancora di un proprio appeal e susciti parecchio fascino nell'ambito della comunità dei videogiocatori. D'altra parte è giusto sottolineare come parte delle critiche più aspre fossero fondate, nonostante non tenessero conto del fatto che si tratti di un approccio totalmente nuovo, e quindi poco rodato.

Tuttavia il riscontro commerciale ha dato ragione a Square Enix, sicuramente molto di più di quanto non sia avvenuto con gli addetti ai lavori. Da segnalare, giusto per dovere di cronaca, il secondo posto della speciale classifica dei giochi più venduti ottenuto da Dragon Quest IX, ed il terzo posto di Batman: Arkham Asylum, di cui la compagnia nipponica è stata il publisher.

via | Andriasang

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: