Battlefield 4: DICE ferma tutti gli altri progetti per risolvere i bug

Mirror's Edge e Star Wars: Battlefront in ritardo per sistemare Battlefield 4?

battlefield 4

Tutto fermo in DICE finché Battlefield 4 non funzionerà a dovere. È il provvedimento preso dal team di sviluppo insieme al publisher Electronic Arts, per fare in modo che tutti i problemi dello shooter in prima persona vengano risolti quanto prima possibile. Il lavoro sul nuovo Mirror's Edge, Star Wars: Battlefront e le stesse espansioni di Battlefield 4 subirà quindi degli inevitabili ritardi, anche se da questo punto di vista non ci sono annunci particolari da parte delle persone coinvolte.

Ecco le parole di EA ai microfoni di IGN:

"Sappiamo di avere ancora diverse strade da intraprendere per sistemare il gioco - è la nostra priorità numero uno. Il team di DICE è al lavoro senza stop per aggiornare il gioco. Sappiamo che molti giocatori sono frustrati e condividiamo la loro sofferenza. Non ci fermeremo finché non sarà tutto sistemato."

L'arrivo del pacchetto China Rising per Battlefield 4 costituirà dunque l'unico aggiornamento per i contenuti per diverso tempo, in quanto il suo sviluppo era quasi concluso al momento in cui è maturata la drastica decisione. Al momento, le problematiche più grandi del gioco riguardano soprattutto la modalità online, con la versione PlayStation 4 del gioco particolarmente affetta dopo che quella PC è stata sistemata con una patch.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: