Jade Raymond: il prossimo Assassin's Creed non sarà ambientato in Giappone

Il prossimo Assassin's Creed sarà ambientato nel periodo storico preferito da Jade Raymond.

Chi aspetta di vedere un Assassin's Creed ambientato nel Giappone feudale dovrà ancora aspettare: a sostenerlo è Jade Raymond di Ubisoft, secondo la quale il prossimo capitolo della serie non si svolgerà nel periodo storico a lungo richiesto dai fan della serie.

In un'intervista rilasciata ad AdWeek, la "donna dietro ad Assassin's Creed" ha rivelato che il nuovo episodio sarà dedicato al suo periodo storico preferito, chiarendo anche quali sono le linee guida del team di sviluppo per la serie:

<blockquote "Quando costruiamo un franchise, pensiamo a un intero universo e al modo in cui sviluppiamo una meta-storia che possa vivere per molti anni nei giochi e in TV. Se la storia non ha alcun punto dove andare, finisci per fare l'equivalente videoludico di Matrix 2."

Dopo Crociate, Rinascimento, Rivoluzione Americana e Caraibi quale sarà la prossima ambientazione di Assassin's Creed? Sono aperte le scommesse!

Assassin's Creed Heritage Collection (4)

  • shares
  • Mail