Super Allenamento virtuale Pokemon - ecco come potenziare le vostre creature

Ecco cosa dovete sapere sul Super Allenamento virtuale di Pokemon X e Y

pokemon y

In molti vi sarete chiesti come funziona il Super Allenamento virtuale Pokemon e quali sono i passi da compiere per potenziare al massimo le vostre creature tascabili: nel primo appuntamento della nuova rubrica dedicata ai pokemon, ci siamo concentrati sui segreti degli evs; come ben sapete, si tratta di punti che il pokemon acquisisce oltre all'esperienza e che, fino a un massimo di 255 per ogni statistica, la fanno aumentare di oltre 60.

Con il Super Allenamento virtuale Pokemon introdotto con X e Y non è cambiato nulla rispetto a quanto vi abbiamo già detto, anche se quel procedimento lungo e noioso può essere sostituito da uno non meno lungo ma comunque non troppo noioso: il sistema è basato sui sacchi e sulle lotte contro i palloni; ogni sacco vi darà dei punti segreti e ogni pallone esploso farà lo stesso, a seconda di alcuni parametri. Partiamo dai sacchi.

Scopri i segreti di Pokemon Zaffiro Alfa e Rubino Omega!

L'allenamento pokemon con i sacchi


Esistono vari tipi di sacco: ogni statistica ne ha uno, e per ogni livello, per giunta; prendendo in considerazione i sacchi PS, avremo PS S, PS M e PS L, i quali regaleranno rispettivamente 1 punto, 4 punti, 12 punti, ovviamente fino al raggiungimento di 255. Lo stesso vale per tutti gli altri sacchi: Difesa, Attacco, Difesa Speciale, Attacco Speciale e Velocità.

Per completezza, vi riportiamo gli effetti di tutti gli altri sacchi:


  • Raddoppio: i punti base ottenuti raddoppiano la volta successiva;

  • Ripristino: azzera tutti gli evs del pokemon;

  • Relax: il pokemon si affeziona di più;

  • Potenza: duplica i punti ottenuti a ogni tiro al pallone;

  • Agilità: nella prova successiva aumenta la velocità del pokemon;

  • Calibro: aumenta le dimensioni delle palle nella prova successiva;

  • Guardia: riduce i punti persi nella prova successiva;

  • Team Flare: dimezza i punti necessari per rompere il prossimo sacco.


L'allenamento pokemon con il pallone


Con l'allenamento che sfrutta il pallone, gli effetti saranno gli stessi: la differenza sta semplicemente nel fatto che qui dovrete far scoppiare soltanto un pallone, senza esaurirvi con l'attesa che esca il sacco che desiderate (nell'allenamento a sacchi, infatti, prima dovrà uscire il sacco che vi interessa e poi potrete colpirlo, e questo rende decisamente snervante la crescita del pokemon).

I consigli per potenziare al massimo il vostro pokemon


Il nostro consiglio è quello di scuotere il sacco fino a quando non avrete un sacco Ripristino; dopodiché affrontate le prove più semplici (anche gli allenamenti col pallone sono divisi in difficoltà facile, media e avanzata e vi permettono di ottenere rispettivamente 1, 4 e 12 punti) per potenziare un po' il vostro pokemon nella statistica che preferite: appena notate un certo potenziamento, però, passate subito alla prova da 12 punti e in un'oretta circa avrete portato al massimo delle possibilità del pokemon la statistica scelta.

Scopri le ultime novità della serie Pokemon!

Inutile dirvi che se avete un pokemon forte in difesa, le strategie sono due: o potenziate al massimo difesa e difesa speciale, oppure - ma lo sconsigliamo - lasciatele perdere e concentratevi sulle altre statistiche (in modo tale da avere un pokemon equilibrato). Ricordate, infine, che non è detto che un pokemon arrivi per forza a superare la soglia dei 300 in una statistica, quindi un valore eccellente: dovrete valutarne la natura e verificare i punti di partenza delle statistiche alla nascita. Non per questo dovrete darvi per sconfitti, però, visto che le gare contro gli allenatori si vincono soprattutto con una strategia adeguata.

  • shares
  • Mail