Cities: Skylines esce a marzo - immagini e video sulla gestione del traffico e dei lotti

I ragazzi di Colossal Order lanciano il guanto di sfida a SimCity e a Cities XXL e fissano la data di lancio del loro prossimo gestionale cittadino

L'amarezza che continuano a provare gli appassionati di gestionali cittadini ripensando all'ultimo capitolo di SimCity e la non meno cocente delusione patita in questi giorni dagli utenti di Cities XXL (ritrovatisi tra le mani un titolo praticamente identico alla versione precedente, se non con qualche sparuta aggiunta di poco valore) sono i sentimenti che accompagnano, seppure indirettamente, l'annuncio della data di lancio ufficiale di Cities: Skylines da parte di Colossal Order.

Il promettente gestionale cittadino realizzato dagli sviluppatori finlandesi della serie di Cities in Motion sarà disponibile su PC, Mac OS e Linux a partire dal prossimo 10 marzo: osservando le immagini e le scene di gioco confezionate dalla sussidiaria europea di Paradox Interactive, la sensazione prevalente è quella della fiducia, merito degli evocativi spezzoni di gameplay in cui ci viene mostrato il complesso sistema di gestione del traffico e dei lotti in cui saranno suddivisi i diversi settori delle megalopoli virtuali che andremo edificando.

Ecco le ultime immagini di gioco di Cities: Skylines

Cities: Skylines - galleria immagini

Ciascuna "regione vergine" offertaci dagli studios finlandesi si estenderà per 36 chilometri quadrati, all'interno dei quali potremo stendere una fitta rete di strade e autostrade per contribuire alla nascita di aree urbane "vive", con delle dinamiche sociali ed economiche che si manifesteranno su più livelli, dal traffico pendolare alla richiesta di parchi, servizi e trasporti pubblici.

Nell'ardente speranza che l'esperimento di Cities: Skylines possa ridare dignità videoludica al genere dei gestionali cittadini e ridonare il sorriso ai milioni di sindaci virtuali sparsi per il globo, chiudiamo il pezzo e vi lasciamo al succoso materiale multimediale propostoci di fresco dai ragazzi di Colossal Order.

  • shares
  • Mail