Cities: Skylines - nuove immagini e informazioni sulle dinamiche di gioco

I Colossal Order riusciranno a risollevare il morale degli appassionati di gestionali cittadini?

Dopo aver fatto pratica con la serie di Cities in Motion, gli sviluppatori finlandesi di Colossal Order si preparano a lanciare il guanto di sfida a SimCity e ai suoi sfortunati emuli (ogni riferimento a Cities XL e ai suoi sterili seguiti è puramente "casuale") mostrandoci delle immagini di gioco inedite di Cities: Skylines, un gestionale cittadino che promette di portare una ventata di freschezza in questo genere che, tra improvvidi spin-off portatili e clamorosi passi falsi, vive un triste periodo di stagnazione di idee.

Per rispondere al meglio alle richieste avanzate dai cultori del genere, i vertici della sussidiaria europea di Paradox Interactive hanno saggiamente deciso di abbandonare ogni velleitaria modalità multiplayer per concentrarsi sullo sviluppo di un motore grafico capace di generare mappe completamente edificabili che si estenderanno per più di 36 chilometri quadrati: all'interno di queste gigantesche regioni potremo creare metropoli con poli industriali, centri storici, aree turistiche, quartieri popolari, città universitarie e distretti con diverse specializzazioni.

Ecco le ultime immagini di gioco di Cities: Skylines

Cities: Skylines - galleria immagini

La pianificazione urbana andrà a braccetto con la gestione sociale ed economica attraverso un sistema che, tramite grafici e comode visuali in falsi colori, ci consentirà di tenere a bada i dati del traffico, della criminalità, della richiesta di servizi e del budget intervenendo tempestivamente per evitare che i grattacapi di minore entità sfocino in problemi ben più seri per il nostro sindaco digitale.

L'uscita di Cities: Skylines è prevista per il 10 marzo su PC, Mac OS e Linux/SteamOS. Solo allora sapremo se i Colossal Order saranno riusciti o meno a riportare il sorriso tra gli appassionati del genere.

  • shares
  • Mail