Michael Pachter: "3DS ingranerà entro l'estate"


Nell'ultima puntata della sua rubrica Pach Attack il nostro analista preferito Michael Pachter ha parlato del lancio di Nintendo 3DS, che nonostante il record nel primo weekend sembra star riscuotendo un po' meno dell'enorme successo che tutti si aspettavano. Pachter però rassicura i fan Nintendo, spiegando che si tratta probabilmente di una strategia ben precisa:

«Per qualche ragione che sanno solo loro, Nintendo non ha speso molti soldi per il marketing di 3DS [...] ed è completamente inusuale per Nintendo. Normalmente Nintendo intasa i media, spinge moltissimo il lancio dei prodotti. Non credo che stiano tagliando le risorse di marketing perchè non hanno soldi, credo che probabilmente siano un po' preoccupati dalle forniture che riescono a garantire per 3DS. [...] Io ho bambini piccoli e parlo con altri genitori di bambini piccoli, e molti non sanno nemmeno che il 3DS è uscito»

E continua:

«Nintendo ha avuto molto successo con Wii, ha spinto il marketing di Wii in un modo pazzesco, e per due anni di fila c'è stato sempre il tutto esaurito. Credo che abbiano capito che è inutile spendere denaro extra per il marketing e fare arrabbiare la gente perché non riesce a trovare la console. Meglio spendere meno per il marketing, costruire lentamente il supporto per l'hardware e arrivare ad un punto di vendite sostenibili, per poi mantenerlo costante. Credo che puntino molto sul passaparola, e penso proprio che abbiano ragione. Date loro tempo e credo che vedremo la console decollare entro metà estate, e penso che anche il software salirà parecchio, soprattutto Pilotwings Resort, Street Fighter IV 3D e probabilmente Lego Star Wars»

In ogni caso non crediamo che i boss Nintendo siano troppo preoccupati dalle vendite del loro ultimo gioiellino.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: