Child of Eden più vicino a PlayStation 3 anche grazie al 3D?


Che del nuovo titolo di Tetsuya Mizuguchi, ossia Child of Eden, fosse in cantiere anche una versione per PlayStation 3 è cosa nota. Tuttavia nessuno si è finora limpidamente sbilanciato a riguardo, tanto che di tale versione, allo stato attuale, non si sa davvero nulla. Qualcosa, però, sembrerebbe essere emerso, seppure in maniera decisamente indiretta. Oggetto della discussione è il controverso 3D.

Intervistato al Kapow! Comic-Con di Londra, Mizuguchi ha parlato in maniera davvero entusiastica circa l'implementazione della tecnologia in questione sul gioco. Lungi dall'essere una conferma a tutto tondo, si tratta certamente di un passo in avanti in funzione di una versione per la console di casa Sony. Anche perché su Kinect sembra che Child of Eden stia venendo sù talmente bene da non riuscire a immaginarcelo senza tale periferica. Ma se lo dice lui che il 3D "potrebbe tornare utile", noi tendiamo a fidarci.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: